Pranzo o brunch? Dove mangiare nel weekend dal 20 al 22 novembre a Roma

Nonostante la chiusura alle 18, i ristoratori cambiano formula e invitano i romani ad andare a pranzo fuori nel weekend. I consigli di RomaToday

Foto Hosteria Grappolo d'Oro

Weekend di fine novembre a Roma, il meteo ci sta regalando una nuova primavera, da vivere tra giornate al parco, passeggiate all'aria aperta e, magari, un piacevole pranzo al ristorante.

Weekend dove mangiare a Roma

Sì, perché, anche se i locali - nel rispetto degli ultimi dpcm - devono chiudere alle 18, rinunciando a cene e aperiviti, c'è la fascia oraria che dalle 12 arriva fino a chiusura da sfruttare. Ed è così che i ristoratori, non arrendendosi, propongono nuove formule di brunch servito, pranzo, merenda che i romani sembrano gradire.

RomaToday vi suggerisce dove andare a mangiare nel weekend dal 20 al 22 novembre nella Capitale, con indirizzi dal centro alla periferia:

Pranzo in Terrazza a Trastevere - Jacopa

L’insegna di Daniele Frontoni a Trastevere ha deciso di proporre varie alternative in questo periodo. Jacopa Caffè resta aperto con il Pranzo e il Delivery. Il weekend poi, approfittando delle bellissime giornate autunnali, il pranzo si sposta nella terrazza panoramica con eventi creati ad hoc. E, per chi vuole dedicarsi una piacevole parentesi nel cuore di Roma, il ristorante propone un pacchetto con camera e cena inclusa per i clienti dell’albergo stesso. 

Fuori di casa per studiare/lavorare al ristorante: a Roma i locali sostituiscono biblioteche e uffici

Pranzo/Merenda/Aperitivo a Portuense - Ciclostazione Frattini

Un pranzo ma non solo, anche una merenda e, volendo, un aperitivo anticipato (da fare entro le 18). Variegata, nel weekend, la proposta di Ciclostazione Frattini, locale tra Villa Bonelli, Portuense e il Casaletto. Ristorante, pizzeria, griglieria e cocktail bar, Ciclostazione è aperto il sabato e la domenica a pranzo con menù alla carta e poi per merenda e drink fino a chiusura.

Cous cous - Ristorante Cus Cus

Piazza Bologna, location informale, e cous cous realizzato a regola d'arte. Nel ristorante Cus Cus, i sapori siciliani sono protagonisti e il piatto tipico della cultura araba - da cui il locale prende nome - viene proposto con maestria e passione. Da non perdere i cous cous vegetariani, il Cuscaponata, la Norma, il Freddo con Crema di basilico e pomodorini caramellati e quelli con la carne, come lo Zighinì di manzo, il pollo con i funghi e il Coniglio alla Pattuisa, realizzato in agrodolce secondo un’antica ricetta ragusana. A base di pesce, il sugo Catalana di Gamberi, il Ragù di Polpo, il Nero di Seppie, lo Spezzatino di Ricciola e patate. Il menù varia quotidianamente a seconda della disponibilità del mercato e della stagionalità. 

Scopri l'offerta su Shop Today

Lasagne e supplì al Ghetto - Antico Forno Roscioli

Perché non approfittare del weekend per passeggiare tra i vicoli del Ghetto e poi fermarsi a mangiare all'Antico Forno Roscioli? Al forno di via dei Chiavari è possibile fermarsi fino alle 18 per mangiare uno dei piatti della gastronomia, come lasagne o pomodori con il riso, o del banco, e quindi pizza e supplì. Attivo anche il servizio d'asporto e delivery.

Ramen a Ostiense - Ramen Bar Akira

Il ramen, la zuppa tipica della tradizione orientale, che ti scalda, ti accoglie e ti porta direttamente in Giappone. Nel weekend un ottimo ramen puoi mangiarlo a Ostiense, da Ramen Bar Akira. Punto di riferimento a Roma, il ristorante propone la zuppa secondo la ricetta tradizionale, realizzata con ingredienti tanto semplici quanto complicati nel saperli combinare tra loro, in modo da creare il giusto equilibrio. In questo periodo, inoltre, dal venerdì alla domenica, Ramen Bar Akira consegna anche a domicilio, basta trovarsi dentro il Gra. 

Percorso romano a piazza Navona - Hosteria Grappolo D’Oro

A due passi da Piazza Navona e Campo de Fiori, si trova un'osteria schietta e rinnovata. Si tratta dell'Hosteria Grappolo D'Oro. Qui la tradizione romanesca è protagonista nel menù degustazione “Percorso romano” da provare anche nel weekend. Antipasti, primi, secondi, fino al dolce, tutto nel rispetto della cucina capitolina. L'osteria è aperta anche il sabato e la domenica dalle 11.30 alle 16.

A tutta carne (e birra artigianale) all'Appio-Tuscolano - Brado

Selvaggina, carne alla brace, paste fresche ma anche tartare, burger, taglieri. Siamo da Brado, all'Appio-Tuscolano (viale Amelia 42). Un locale accogliente, tutto in legno, dove carne e birra artigianale sono protagoniste assolute. Il locale è aperto dal mercoledì alla domenica dalle 11 alle 18. Il weekend alle porte sarà dedicato ai porcini con 5 menù dedicati. La baita apre le sue porte per pranzo, merenda e aperitivo (con tutte le spine funzionanti per gli appassionati di birra artigianale).

Sapori di Sicilia - Siciliainbocca

Siciliainbocca al Flaminio, dal 1999 porta nella Capitale la cultura culinaria dell’isola del sole e la vera tradizione della cucina siciliana.
Pesce sempre freschissimo e piatti unici accompagnati da ottimi vini, il tutto condito da un'atmosfera che evoca inequivocabilmente i sapori e la tradizione sicula. Per una serata in due, in gruppo o anche in famiglia, Siciliainbocca propone un menù variegato e interessante.

Scopri l'offerta su ShopToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento