De Magna e beve

Pranzo o brunch? Dove mangiare nel weekend dal 12 al 14 febbraio

Fine settimana al ristorante, non solo per gli innamorati. Ecco i consigli di RomaToday su dove andare a mangiare nel weekend alle porte

Il brunch del weekend da Mediterraneo al MAXXI

Weekend di San Valentino, non solo per innamorati. Oltre ai pranzi ad hoc, alle romantiche cene con vista e pernottamento negli hotel più esclusivi della Capitale, infatti, da venerdì 12 a domenica 14 febbraio sono tante altre le alternative per ritagliarsi un piacevole pranzo in città o magari nei suoi dintorni. 

Il Covid non ferma il romanticismo: San Valentino al ristorante, in hotel o a casa per i romani

Una tipica osteria romana, un ristorante di pesce a due passi dal mare o,perché no, una griglieria-pizzeria alle porte di Roma. Ecco i consigli di RomaToday per mangiare fuori nel weekend alle porte:

Brunch per innamorati e "haters" di San Valentino" - Mediterraneo

Mediterraneo al MAXXI propone una doppia proposta per il weekend. Sabato appuntamento con il Garden Brunch ispirato ai “brunch in the city” di Barcellona e Madrid con un menu internazionale, il live set di Dj Sossa e Lorenzo Palazzi e una cocktail list Day Time, dalle 12 alle 18. Domenica, invece, romantici e "haters" di San Valentino, imperdibile il brunch con menù alla carta ideato dallo Chef Emanuele Pompili con il piano bar e live set per tutti i sostenitori dell'amore, sempre dalle ore 12 alle ore 18.

Pranzo fuori porta - Stazione Mole

Ambienti spaziosi all'interno, tavoli anche all'aperto davanti ad un prato curato che fa dimenticare, per un po', la frenesia della città. Siamo a Santa Maria delle Mole (Marino) presso il ristorante Stazione Mole. Aperto sabato e domenica, dalle 12 alle 18, per una merenda, un pranzo, un aperitivo. Le parole chiave di questo locale sono tre: griglia, pizza e cucina. In griglieria spiccano le spade, lunghi spiedi composti da carni di diversi tagli e proposte in quattro diverse ricette e non manca tradizione con Black Angus, bistecca, tagliata. C'è poi la pizza con tre impasti, utilizzo di lievito madre e lunghi tempi di lievitazione. Una pizza che Stazione Mole declina nella versione romana, bassa e croccante, napoletana, con cornicione alto, e integrale. Non mancano infine, i primi della tradizione. 

Botanical Garden Restaurant - Le Serre

Si può staccare la spina anche in città, magari immergendosi in un Botanical Garden Restaurant, un ex vivaio diventato ristorante. Una location straordinaria, sulle colline di Monte Mario, dove un ex serra è diventata uno spazio elegante fatto di verde, luce, colori e cucina mediterranea con ispirazioni da tutto il mondo. Il posto ideale per un brunch, un pranzo, tea time da gustare al chiuso o nell'affascinante giardino. Il ristorante - che ha vinto di recente il Premio MangiaeBevi 2020 per "Miglior Design" - offre un menù variegato, bio e sano.

Paninazzo Sanizzo - Mi 'ndujo

Per chi ha voglia di un ricco e gustoso panino, Mi’Ndujo ha aperto il terzo punto vendita nella città di Roma, in via Catania 79, zona Piazza Bologna. Continua così il progetto di espansione della catena calabrese, che dopo i 2 punti vendita già aperti, il primo presso il Centro Commerciale Aura e il secondo zona Ponte Milvio, in questi giorni ha inaugurato il terzo store proprio in via Catania, zona da sempre frequentata da molti studenti, che da oggi potranno gustare i famosi Paninazzi Sanizzi.

Non il solito tortellino - Trapizzino

Per chi ama lo street food, ma soprattutto è sempre in cerca di novità, da non molto in tutti i locali di Trapizzino è arrivato Lino, nuovo tortellino creato in collaborazione con Retrobottega. Si tratta di 6 tortellini interamente realizzati a mano, con farine e uova biologiche e farciti con ripieni unici, avvolti in una crema di Parmigiano Reggiano, panati e fritti. Da provare.

Pranzo in dehors anche in inverno - La Quercia

burro e alici-2

Tonnarelli burro e alici dell'Osteria La Quercia

Ci spostiamo in centro per un pranzo - ancora fuori, tempo permettendo - da La Quercia. Antipasti, primi e secondi che sposano la tradizione ma che sono, soprattutto, il risultato di un'attenta ricerca di prodotti tra aziende agricole locali, allevamenti estensivi e naturali, pescatori della costa. Fuori menù, nel weekend, tonnarelli burro e alici.

Brunch in sicurezza - Rosti

Brunch con buffet da Rosti, ma in sicurezza, servito dal personale del ristorante, con apposite barriere a proteggere gli alimenti. Per chi ha voglia di respirare un po' di normalità in questo weekend, il brunch del Pigneto è un'ottima e gustosissima soluzione. Tanta varietà, altrettanta qualità per assicurare scelta, gusto e divertimento ai romani. 

Aria di mare - Casa Carmen

casa carmen-2-2

Spaghetti con le vongole di Casa Carmen. Foto da Facebook

Aria di mare, ambiente curato e colorato e in menù tanti piatti di mare, dai più classici ai più innovativi. Nel weekend Casa Carmen è pronta ad accogliere i romani a Fregene, tra spaghetti con le vongole, risotti ai profumi di mare, tartare di pescato del giorno e tanto altro ancora. Protagonisti nel weekend roast fish di tonno alla teriyaki, risotto ai crostacei con battuto di gamberi e zest di lime e dolci con frutta esotica. E, per finire, una bella passeggiata a piedi nudi sulla sabbia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pranzo o brunch? Dove mangiare nel weekend dal 12 al 14 febbraio

RomaToday è in caricamento