Mercoledì, 22 Settembre 2021
Francesca Demirgian

Opinioni

Francesca Demirgian

Giornalista/Web Editor Today e RomaToday RomaToday

Pranzo o cena fuori: dove mangiare nel weekend del 31 luglio e 1 agosto a Roma. I consigli di RomaToday

Una lista di posticini per accontentare tutti i gusti

Foto da Facebook @pizzeriaacavallo

Weekend a cavallo tra luglio e agosto, l'afa arrivata prepotentemente a Roma, difficile resistere, soprattutto nel weekend. Ma un pranzo al mare, una cena in città di ritorno da una gita fuori porta, una pizza in buona compagnia in un rilassante giardino possono aiutare a spezzare la routine e a ritrovare l'energia per affrontare una nuova settimana.

Le alternative a Roma e dintorni di certo non mancano, diverse anche le nuove aperture e i villaggi open air protagonisti dell'estate romana (per sentirsi un po' più in vacanza).

Weekend a Roma: cosa fare sabato 31 luglio e domenica 1 agosto

Dove andare a mangiare sabato 31 luglio e domenica 1 agosto a Roma e dintorni? Seguite i consigli di RomaToday che arrivano puntuali, come sempre, alla vigilia del fine settimana:

Smoke barbecue garden vista Cupolone

Una novità dell'estate, da provare per staccare la spina dopo una impegnativa e afosa settimana di lavoro. E' Mr Doyle, temporary outdoor restaurant a due passi da piazza San Pietro. Un giardino, in un vicoletto magico (vicolo dei Gelsomini 68, traversa di via Gregorio VII) dove gustare i grandi classici della mixology e i cocktail di tendenza dell'estate 2021. Nel menù si spazia dai panini agli hamburger, dalle tapas ai primi piatti presentati con tutte le varianti pork & beef, caratterizzate dalla cottura che è il vero marchio di fabbrica di Mr Doyle. Sei, dieci, dodici ore di affumicatura per dare alle carni il sapore inconfondibile del Real Smoke Barbecue.

Cucina romana Pop(olare)

All'Axa e in zona Barberini. Due indirizzi da segnare per chi desidera ritagliarsi una parentesi pop e popolare nel weekend. Stiamo parlando di Anvedi, ristorante-pizzeria che ha la romanità nel piatto, oltre che nel nome. Le paste romane sono grandi protagoniste, insieme ad una pizza bassa e scrocchiarella e poi un gustoso richiamo all'America. Nel menu infatti fa capolino la sezione “Nun fa l’Ammericano” nel quale si trovano le Pork Ribs (spuntature laccate alla cacciatora) o lo Smokey Burger (Pulled pork alla romana con insalata coleslaw) passando per gli Anvedi Fried Chicken (bocconcini di pollo con panatura Anvedi, che richiama la concia della porchetta).

Pizza all'aperto dentro l'Ippodromo

Per chi ha voglia di provare un posticino nuovo, lontano dal caos capitolino, quest'estate a Capannelle ha aperto Pizzeria a Cavallo. Proprio all'interno dell'ippodromo si trova un locale open air in cui la pizza romana cotta a forno a legna è protagonista. Potrete ordinare una pizza King, una Mandrake o assaggiare fritti e focacce come La tris di Gabriella o la Manzotin. Ben 400 metri quadri, con i 200 posti a sedere della pizzeria e i 150 posti per la parte aperitivi e after dinner, in compagnia dei talenti musicali romani che si avvicenderanno nelle varie serate.

Gelati, briosche con granita e arancine

Una nuovissima apertura in quel di Trastevere è "Gelato Sicily". Qui il gelato è - ovviamente - il grande protagonista ma accompagnato da altre proposte al 100% siciliane che sapranno prendere per la gola tutti. Dalla granita, simbolo della Sicilia, da gustare da sola o dentro la briosche, ai cannoli, alle cassate, fino alle proposte di street food salato con in primo piano i tanto amati arancini (a Catania) o arancine (a Palermo). 

Tapas, polpette e mostre fotografiche al Pigneto

Se cercate un angolino informale dove rilassarvi e godervi una semplice serata tra amici, davanti a un drink e ad un'interessante proposta di aperitivo, Viveri Pigneto è il nostro suggerimento. Un Tapas Bar e polpetteria che, per l'estate, in collaborazione con Ceibo Sapori, offre anche le mini empanadas. Nel weekend è prevista, inoltre, la mostra fotografica "The Handrama" di Federico Carnevale che racconta tramite le immagini, il suo personale studio sulle mani, strumento affascinante che catalizza l'attenzione attraverso movimenti, gesti e pose, che il giovane fotografo è riuscito a catturare in diversi scatti che daranno luce alle pareti di Viveri.

La tradizione del Fish&Chips a Fregene

Voglia di fish&chips come la tradizione comanda, voglia di un pranzo a base di pesce ma informale, sfizioso, goloso? Il suggerimento è Porto Fish&Chips che ha una sede in Prati (precisamente in viale Crescenzio) e una di più recente apertura a Fregene ed è proprio la seconda che vogliamo consigliarvi, ideale di ritorno da una giornata di mare, o per fuggire da Roma in una calda sera d'estate. Qui si gusta la tipica cucina portuale, fatta di piatti semplici a base di pesce. Fish&Chips sì, ma anche i cartocci di fritti misti, "Gli scaricatori", come ad esempio carbonara e cacio e pepe di mare, "I Rimorchiatori" con grigliate e big spiedo e menù in continuo cambiamento.

L'aperitivo in un angolo di bosco

Nel cuore di Roma quest'estate è stato inaugurato un bosco. Un luogo selvaggio, immersi nel verde incontaminato, dove cercare un po' di ombra e di refrigerio con cocktail e proposte food. Parliamo di Wood Natural Bar, uno spazio al 100% green in zona Portonaccio. Tra acacie, olmi e piante di alloro, si ascolta musica dal vivo, si bevono freschissimi cocktail, si gustano proposte food sfiziose, anche vegan, veggie e gluten free.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Pranzo o cena fuori: dove mangiare nel weekend del 31 luglio e 1 agosto a Roma. I consigli di RomaToday

RomaToday è in caricamento