rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
De Magna e beve

Pranzo o cena fuori: dove mangiare nel weekend del 12 e 13 marzo a Roma

Dove mangiare fuori nel fine settimana a Roma

Secondo weekend di marzo, primavera sempre più vicina e tanta voglia di trascorrere del tempo all'aria aperta, magari davanti ad un calice di vino e a qualcosa di buono nel piatto. 

La macchina gastronomica a Roma è in continuo movimento, tante sono le nuove aperture capitoline, in centro e in periferia, numerose anche le insegne aperte da tempo che vale la pena scoprire, magari proprio nel fine settimana. Se vi state chiedendo dove andare a mangiare fuori nel weekend, ecco puntuali i consigli di RomaToday per sabato 12 e domenica 13 marzo. 

Per chi ama la tradizione

Vi suggeriamo una recente apertura a Monteverde. Si tratta del ristorante Friccico. L'atmosfera è quella dei bistrot parigini, ma la cucina è quella tradizionale di una volta. Un posticino accogliente, dove mangiare selvaggina, proposte veg e tante pietanze alla griglia. L'influenza francese c'è e si sente, anche nel piatto, ma contempla la tradizione territoriale. Negli spazi dove oggi è nato Friccico, nel 1977 furono girate alcune scene del film “Un borghese piccolo piccolo” con protagonista l’indimenticabile Alberto Sordi. [LEGGI QUI PER SAPERNE DI PIU']

Per gli amanti del vino

Ancora una nuova apertura, questa volta principalmente per gli amanti del vino. Si tratta di Quartino, enoteca con cucina in zona piazza Vittorio. La filosofia di Quartino è: rendere accessibile ogni prodotto a tutti, anche quelli di fascia alta, soprattutto grazie alla mescita di bottiglie. Il menu è trasversale con proposte semplici come le bruschette, ma anche una ricercata proposta di carne e pesce, selezione di ostriche, dumpling con salsa ai funghi, bao con pulled pork e taglieri di salumi e formaggi. [LEGGI QUI PER SAPERNE DI PIU']

Pesce e carne in piazzetta

Un locale da scoprire nel weekend, nel cuore di Roma in Piazza dei Quiriti (zona Prati). Siamo da Aqualunae, un accogliente bistrot nato nel 2018 dall’idea di Emanuele Paoloni, giovane chef romano. Nel fine settimana il ristorante offre diverse proposte, dalla colazione al mattino al pranzo alla carta, fino all'apericena e alla cena con un menu in continuo cambiamento e tre percorsi di degustazione, una proposta vegetariana, una di carne e l’altra di pesce con vini in abbinamento scelti dallo chef.

Una pinsa sulle rive del lago

Voglia di pinsa, voglia di gita al lago: le due cose si conciliano bene da Osteria Zevini a Castel Gandolfo che ha presentato di recente la pinseria gourmet. Accanto allo storico ristorante arriva una struttura moderna con 6 pinse in carta tutte disponibili anche in versione senza glutine. Circa 80 coperti per la pinseria, 140 per la fraschetta e 100 nel giardino sotto i locali, proprio sulla sponda del lago a pochi metri dall’acqua. [LEGGI QUI PER SAPERNE DI PIU']

Un burger in compagnia

Un buon burger accompagnato da croccanti patate fritte è l'ideale per coccolarsi con qualcosa di semplice nel weekend. Dove? Vi suggeriamo Morbido al quartiere Appio Claudio, a pochi passi dal Parco degli Acquedotti. Burger di scottona, ma anche tartare e tataki di filetto, bombette, tagliate di carne e fritti a volontà. Il tutto in un ambiente industrial con posti interni e ampio dehors esterno. 
 
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pranzo o cena fuori: dove mangiare nel weekend del 12 e 13 marzo a Roma

RomaToday è in caricamento