menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
VII

VII

Cerevisia premia le migliori birre artigianali italiane: ecco i vincitori

130 etichette rappresentate da 21 birrifici d'Italia. Sono alcuni numeri che determinano la VII edizione del premio Cerevisia. Evento che consacra sempre più la birra come una tra le primarie risorse artigianali e industriali del territorio.

Il tempio di Adriano divienta la passerella dei birrifici in occasione del premio Cerevisia, che questa'anno è alla sua VII edizione. 21 birre presenti alla premiazioni che provengono dalle diverse regioni d'Italia  a dimostrazione che la produzione dei luppoli italiani è una valida conferma economicia e culturale per il territorio.

La Premiazione

Alla sua settima edizione il premio sta conseguedo sempre più successo ed oltre ad esprimere l'importanza della produzione delle birre sul territorio, si dedica con cura alle diverse caratteristiche che riguardano le diverse strutture della birra. Per questo motivo la manifestazione premia diverse categorie di birra. Le birre a bassa fermantazione; quest'anno il premio riguardante questa categoria è stato assegnato al birrificio veneto Theresianer. Poi ci sono le birre ad alta fermentazione, dove il vincitore per questa categoria è stata la birra Giulia del birrificio toscano Saragiolino.

Il premio che riguarda inveve le birre di frumento è stato assegnato al birrificio marchgiano, il Birrificio61cento,con la sua birra Kisa. La birra Oh, che sembra richiamare ad una forte esclamazione è stata vincitrice proprio del premio birre strong, il birrificio in quìestione è il Soralamà, birrifcio piemontese. Poi Sono state premiate anche le birre aromatizzate, la vincitrice per questa categoria è la birra laziale L'equilibrista, del birrifcio Birra del Borgo. Mentre la Double Ipa del birrificio  5+Birrificio artigianale del trentino,ha vinto il premio area geografica, Ultimo premio di grande importanza è quello riservato al birrificio fabbrica della Birra Perugia, per l'etichetta Calibro 7, che si è aggiudicato il premio birra eccellenza dell'anno.   

I contenuti innovativi del festival

Oltre a rendere omaggio alla professionalità dei birrifici e all' importanza della loro tradizione ,che nel nostra paese è molto radicata, eppure ancora fatica ad emergere, quest'anno il premio Cerevesia ha voluto inserire una particolarità all'interno della premiazione, inserendo un' ulteriore candidatura. Parliamo del premio migliore etichetta dell'anno che è stato assegnato al birrificio veneto San Gabriele per la sua etichetta "Zen". Con questo premio s'intende premiare anche l'aspetto creativo inerente a quello commerciale, dove la scelta del nome della birra rispecchia la sua essenza. Infatti il sapore della birra richiama un po' al nome del marchio. Il mood zen, come la birra in questione, riesce grazie all'armonia dei gusti a far raggiungere una pace dei sensi, portando il bevitore a poter assaporare un gusto che lo rilasci ad uno stato di relax.

L'importanza dei partner

Il BaNAB (Banco Nazionale di Assaggio delle Birre) promotore del concorso, ha celebrato i birrai e le loro birre, vincitori del Premio Cerevisia per il 2019: il Presidente della Camera di Commercio di Perugia e del BaNAB Giorgio Mencaroni, il Vice Presidente del BaNAB Paolo Fantozzi, Mauro Bacinelli per l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Umbria, per AssoBirra il Presidente Michele Cason e il Direttore Andrea Bagnolini, per il Centro di Ricerca per l’Eccellenza della Birra (CERB) dell’Università degli Studi di Perugia il Direttore Giuseppe Perretti, per il Comune di Deruta il Sindaco Michele Toniaccini e l’Assessore all’Urbanistica Rodolfo Nardoni.

A fare gli onori di casa al Tempio di Adriano, il Presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti mentre il Sottosegretario Alessandra Pesce del Ministero delle Politiche Agricole, che per il quarto anno consecutivo riconosce al Premio Cerevisia il suo patrocinio, ha inviato un video messaggio di saluto. Tra gli ospiti istituzionali intervenuti, il Presidente della Commissione Agricoltura della Camera l’On. Filippo Gallinella che insieme all’On. Chiara Gagnarli ha consegnato il premio Eccellenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento