Alma Buona, la pizzeria che rivoluziona il concetto stesso di pizza

Piatti personalizzabili in ogni dettaglio, per rispondere a tutti i gusti e stili alimentari, con un occhio rivolto al benessere. Alma Buona apre al pubblico giovedì 19 ottobre alle ore 18 in via Angelo Emo, 44.

Non una semplice pizza, ma un piatto gustoso, personalizzabile in ogni suo dettaglio, dall’impasto, al condimento, fino al tipo di mozzarella. Questo è ciò che propone Alma Buona, la nuova pizzeria di Roma, in zona Prati, che sta per rivoluzionare il concetto stesso di pizza.

Non sono solo i gusti personali a orientare le scelte a tavola, ma anche eventuali intolleranze e stili alimentari, scelte etiche e molto altro. Il cliente deve poter ordinare ciò che gli piace e che vorrebbe mangiare, per questo Alma Buona consente di scegliere tra quattro categorie di pizza, quattro impasti differenti, tutti con almeno 24 ore di lievitazione e con pochissimo lievito, quattro tipi di mozzarella e cinque di dessert. Ogni pizza, poi, è ulteriormente modificabile in ogni suo particolare. In poche parole, una pizza per tutti.

Alma Buona vuole, inoltre, promuovere il concetto di convivialità, dello stare insieme. Un posto dove ci si possa riunire per mangiare insieme, qualsiasi sia lo stile alimentare. Al fianco dei tavoli tradizionali sono previsti anche dei tavoli sociali, dove si possa mangiare tutti insieme, un’occasione interessante per conoscere nuove persone, socializzare e non ritrovarsi mai a mangiare da soli. Ciò che vuole proporre Alma Buona, infatti, non è un semplice pasto, ma una vera e propria esperienza di gusto in cui l’aspetto umano gioco un ruolo importante.

“Qualche anno fa ci siamo imbattuti in una ricerca di mercato nella quale si leggeva che la spesa alimentare in Italia “vale” 105 miliardi di euro (dato del 2015, oggi siamo a quota 133 miliardi), e di questi, circa 1/3 è destinata ai pasti fuori casa. – Ha dichiarato Massimo Sacco, Fondatore e gestore di Alma Buona. - Poco tempo dopo, l’occhio mi cade su un’altra ricerca che evidenziava come il 70% circa delle malattie abbia una correlazione con l’alimentazione. Ora, se analizziamo insieme i dati di entrambi gli studi, è evidente il ruolo importante della ristorazione per la salute delle persone. Con il mio team abbiamo effettuato ulteriori ricerche sul tema, leggendo studi e documentandoci in modo approfondito ed abbiamo deciso di vendere le attività che avevamo per avviare una nuova attività di ristorazione evoluta partendo da una domanda: ‘Come sarà la pizzeria del futuro?’. Per noi è importante tutelare la tradizione e le radici della pizza stessa, con una forte attenzione al territorio e alle materie prime. Ed eccoci qui, cinque anni dopo, con l’apertura di Alma Buona a Roma.”

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento