Acacie & Pepe, cicchetti e cucina romana a Centocelle

Dal cannolo romano ripieno di coda alla vaccinara, alla millefoglie di coda, fino alla "Pare Carbonara" e, ovviamente, alla "Acacie e Pepe". Siamo andati alla scoperta della cucina tradizionale ma divertente e rivisitata del nuovo ristorante di Centocelle

Se siete di Centocelle quasi sicuramente ne avrete sentito parlare, se non siete di zona, invece, vi anticipiamo che è questo un indirizzo da segnare se amate la cucina romana, ma anche le sperimentazioni. Siamo da Acacie & Pepe - Cucina e Cicchetti. Un nome che resta impresso e che fa subito ben sperare che nel menù ci sia anche una buona cacio e pepe.

Siamo andati personalmente a conoscere questa realtà periferica, in occasione del Centocelle Food Summer Fest, e i due giovani cuochi che hanno creduto in un sogno e che hanno scelto di realizzarlo nel quartiere romano che, da un punto di vista enogastronomico, sta davvero fiorendo.

Acacie & Pepe: il locale e la cucina

Non è Prati, non è il Pigneto, ma Centocelle che, nella sua libera interpretazione del food, con nuove e variegate aperture, sta incuriosendo e attraendo anche gli amanti del centro e dei quartieri fulcro della movida romana. Tornando ad Acacie & Pepe, è sicuramente questa una delle new opening che a Centocelle stanno andando per la maggiore. Due sale, più qualche tavolo esterno per chi preferisce mangiare o fare un'aperitivo all'aperto. 

Un ambiente intimo, accogliente, molto semplice: il tipico posto dove andare a mangiare anche in jeans, maglietta e sneakers. Ma il suo essere così informale non vuol dire che Acacie & Pepe abbia qualcosa da invidiare a realtà più gourmet, anzi, l'offerta culinaria è molto differente da quella che ci si potrebbe aspettare entrando. 

Alle spalle di Acacie & Pepe - Cucina e Cicchetti, ci sono Edoardo e Valerio: cuochi, osti, proprietari, creatori del progetto, ma prima di tutto amici, con un entusiasmo e una passione da vendere. Acacie & Pepe prende nome dalla via che lo ospita - via delle Acacie appunto - e aggiunge quel pizzico di pepe che fa la differenza. Edoardo e Valerio sono giovani ma già hanno la loro ricca esperienza alle spalle e una rara alchimia in cucina che nel piatto si percepisce. Dal pranzo all'aperitivo, fino alla cena, i due cuochi portano in tavola sempre prodotti di stagione e propongono una cucina romana e regionale che strizza l'occhio alla qualità e che punta ad evitare sprechi. 

"Un piccolo cantiere di sapori", così Edoardo e Valerio definiscono il piccolo e creativo mondo di Acacie & Pepe.

acacie e pepe cuochi-2

I cuochi Edoardo e Valerio, Foto da Facebook @acacieepepe

Cucina e Cicchetti 

Acacie & Pepe ha deciso di aggiungere "Cucina e Cicchetti" al nome per dare subito un'idea chiara della sua offerta. In questo ristorante si mangia, con portate normali, a pranzo e a cena, ma si può optare anche per i cicchetti - versione italiana delle tapas spagnole - perfette per un'aperitivo sfizioso ma anche per stuzzicare l'appetito ai pasti principali.

E i cicchetti di Acacie & Pepe sono tutt'altro che scontati: bocconcini di baccalà con gazpacho, sashimi di salmone e tzatziki, cocomero cetriolo feta e menta sono alcune delle proposte, anche se i cicchetti di cui vale davvero la pena parlare, sono quelli che lasciano emergere la romanità: ci riferiamo al Millefoglie di lingua e al Cannolo Romano (un cannolo siciliano ripieno di coda alla vaccinara) che, se amate i piatti della tradizione romana, dovete assolutamente assaggiare.

Passando ai primi piatti, nel menu di Acacie & Pepe spicca la "Pare Carbonara" (mezza manica con crema di peperone giallo cotto nella birra, guanciale croccante e pecorino), il "Ragù d'estate" (Scialatiello con tartare di manzo, sedano e carota croccante, cipolla in agrodolce e fonduta di parmigiano), la "Acacie & Pepe" (una cacio e pepe leggermente rivisitata) e gli "Spaghetti aglio e olio" (ma con olio di baccalà, limone, bottarga di muggine e peperone crusco). I secondi permettono di alternare tra carne e pesce, viaggiando da un polpo morbido croccante con crema di papate al limone, al pollo e peperoni, per sposare davvero tutti i gusti. Grande attenzione anche alla scelta dei vini e alla proposta dei dolci, tutti rigorosamente fatti in casa.

aio olio bottarga-2

Foto da Facebook @acacieepepe

Acacie & Pepe secondo noi...

Acacie & Pepe è quel posto da ricordare quando si ha voglia di mangiare qualcosa di buono in un posto familiare, quando ci vuole proprio un aperitivo diverso (ma buono!) a spezzare la routine, quando ti viene voglia di cucina romana ma non vuoi andare nella classica trattoria. Da Acacie & Pepe trovi la tradizione ma anche la creatività di due giovani che sono la dimostrazione che i sogni possono diventare realtà. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento