50 Top Pizza 2019: a Roma i titoli di "miglior pizzaiolo", "migliori fritti" e non solo

La Capitale si prende le sue soddisfazioni nella 50 Top Pizza 2019, la guida online aggiornata ogni anno con le migliori pizzerie italiane e del mondo. A Pier Daniele Seu il titolo di miglior pizzaiolo, a Sbanco i migliori fritti e due pizzerie romane rientrano nella top 10

Foto da Facebook @50toppizza

Si è conclusa la terza edizione della 50 Top Pizza, la prima e più importante guida on-line che si aggiorna ogni anno selezionando le migliori pizzerie d'Italia e del mondo. La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 23 luglio presso il Teatro Mercadante di Napoli, tutto gremito dei più grandi protagonisti della pizza dello Stivale e di tutto il globo. 

Nell'edizione 2019 a spiccare è stata la Campania, non solo Napoli però, attenzione, perché in vetta alla classifica ci sono due pizzerie del casertano, pensate, prime a pari merito: si tratta de I Masanielli di Francesco Martucci (Caserta) e di Pepe in Grani di Franco Pepe (Caiazzo, CE). Ma se la tradizione campana prevale - giustamente - nella classifica online delle pizzerie migliori italiane e del mondo, anche Roma si porta a casa le sue vittorie.

50 Top Pizza 2019: i titoli conquistati da Roma

Nella 50 Top Pizza 2019, infatti, a Roma sono stati attribuiti diversi, importanti, titoli. A rappresentare il Lazio sono state in tutto 7 pizzerie, ma a farla da padrona è stata la Capitale. Nella classifica completa delle migliori cinquanta, Roma si è aggiudicata l'ottava e la decima posizione: risultati di tutto rispetto andati a Seu Pizza Illuminati e a La Gatta Mangiona due nomi più che celebri a Roma. 

Ma la Capitale ha eccelso anche nella distribuzione degli ambitissimi premi speciali: il Premio Olitalia Pizzaiolo dell’anno 2019 è andato a Pier Daniele Seu di Seu Pizza Illuminati (Roma), il quale, con la pizza Crucifere, crema di senape e nocciole, si è aggiudicato anche il Premio Pizza Vegana dell’anno. Il Premio Olitalia Migliore Proposta di Fritti 2019 è invece andato a Sbanco.

Di seguito la classifica completa, dalla prima alla cinquantesima posizione, di 50 Top Pizza 2019:

  • 1          Pepe in Grani, Caiazzo (CE), Campania
  • 1          I Masanielli - Francesco Martucci, Caserta, Campania
  • 3          50 Kalò, Napoli, Campania
  • 4          Gino Sorbillo ai Tribunali, Napoli, Campania
  • 5          I Tigli, San Bonifacio (VR), Veneto
  • 6          Francesco&Salvatore Salvo – Chiaia, Napoli, Campania
  • 7          Pizzaria La Notizia 94, Napoli, Campania
  • 8          Seu Pizza Illuminati, Roma, Lazio
  • 9          Casa Vitiello, Caserta, Campania
  • 10        La Gatta Mangiona, Roma, Lazio
  • 11        Pizzaria La Notizia 53, Napoli, Campania
  • 12        Renato Bosco Pizzeria, San Martino Buon Albergo (VR), Veneto
  • 13        Pizzeria Starita a Materdei, Napoli, Campania
  • 14        Berberè, Castel Maggiore (BO), Emilia-Romagna
  • 15        Da Zero, Milano, Lombardia
  • 16        Francesco&Salvatore Salvo - San Giorgio, San Giorgio a Cremano (NA), Campania
  • 17        Cocciuto, Milano, Lombardia
  • 18        La Masardona, Napoli, Campania
  • 19        Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni, San Mauro Torinese (TO), Piemonte
  • 20        Pignalosa Pizzeria, Salerno, Campania
  • 21        10 Diego Vitagliano Pizzeria, Napoli, Campania
  • 22        Pizzeria Apogeo, Pietrasanta (LU), Toscana
  • 23        ‘O Scugnizzo, Arezzo, Toscana
  • 24        In Fucina, Roma, Lazio
  • 25        Pizzeria Da Attilio, Napoli, Campania
  • 26        ‘O Fiore Mio, Faenza (RA), Emilia-Romagna
  • 27        Carlo Sammarco Pizzeria 2.0, Frattamaggiore (NA), Campania
  • 28        Tonda, Roma, Lazio
  • 29        Pizzeria Da Lioniello, Succivo (CE), Campania
  • 30        Pizzeria Da Ezio, Alano di Piave (BL), Veneto
  • 31        Piccola Piedigrotta, Reggio Emilia, Emilia-Romagna
  • 32        Dry, Milano, Lombardia
  • 33        I Masanielli - Sasà Martucci, Caserta, Campania
  • 34        Grigoris, Mestre (VE), Veneto
  • 35        Officine del Cibo, Sarzana (SP), Liguria
  • 36        Fandango Racconti di Grani, Scalera (PZ), Basilicata
  • 37        Enosteria Lipen, Triuggio (MB), Lombardia
  • 38        Giangi Pizzeria Gourmet, Arielli (CH), Abruzzo
  • 39        Frumento, Acireale (CT), Sicilia
  • 40        Framento, Cagliari, Sardegna
  • 41        La Braciera, Palermo, Sicilia
  • 42        Marghe, Milano, Lombardia
  • 43        L'Osteria di Birra del Borgo, Roma, Lazio
  • 44        Osteria Pizzeria Per Bacco, La Morra (CN), Piemonte
  • 45        400 Gradi, Lecce, Puglia
  • 46        Pupillo Pura Pizza, Priverno (LT), Lazio
  • 47        Lievito Madre al Duomo, Milano, Lombardia
  • 48        Isabella De Cham Pizza Fritta, Napoli, Campania
  • 49        Pizzeria Mamma Rosa, Ortezzano (FM), Marche
  • 50        Sbanco, Roma, Lazio

Premi speciali assegnati

  • Premio Olitalia Pizzaiolo dell’anno 2019: Pier Daniele Seu di Seu Pizza Illuminati (Roma)
  • Premio Pizza Vegana dell'anno 2019: Pier Daniele Seu di Seu Pizza Illuminati (Roma)
  • Premio S.Pellegrino & Acqua Panna Giovane Pizzaiolo dell’anno 2019: Lorenzo Sirabella di Dry Milano
  • Premio Solania Pizzeria Novità dell'anno 2019: Pizzeria Da Lioniello, di Succivo (CE)
  • Premio D’amico Pizza dell’anno 2019: Cosacca di Francesco&Salvatore Salvo (Napoli).
  • Premio Olitalia Migliore Proposta dei Fritti 2019: Sbanco (Roma);
  • Premio Consorzio Tutela Prosecco DOC Miglior Servizio di Sala 2019: Pizzaria La Notizia 94 (Napoli);
  • Premio Birrificio Valsugana Migliore Carta delle Birre 2019: ‘O Scugnizzo (Arezzo);
  • Premio Consorzio Tutela Prosecco Doc Migliore Carta Dei Vini 2019: Berberè (Castel Maggiore, BO);
  • Premio Solania Migliore Carta degli Oli Extra Vergine d’Oliva 2019: ‘O Fiore Mio (Faenza, RA);
  • Premio D’Amico Migliore Proposta Gluten Free 2019: Sara Palmieri - 10 Diego Vitagliano Pizzeria (Napoli);
  • Premio Pastificio Di Martino Frittatina di Pasta dell’anno 2019: Carlo Sammarco Pizzeria 2.0 (Frattamaggiore, NA);
  • Premio Birrificio Valsugana Miglior Asporto 2019: Saporè (San Martino Buon Albergo, VR);
  • Premio Mandara Identità Territoriale 2019: Pupillo Pura Pizza (Priverno, LT);
  • Premio S.Pellegrino & Acqua Panna Innovazione e Sostenibilità Ambientale 2019: Pizzeria Da Ezio (Alano di Piave, BL);
  • Premio Scugnizzonapoletano Performance dell’anno 2019: Cocciuto (Milano);
  • Premio Kimbo Modello d’Ispirazione 2019: Gino Sorbillo di Gino Sorbillo ai Tribunali (Napoli);
  • Premio Benemerito della Pizza 2019: Massimo Di Porzio, Raffaele Biglietto, Sergio Miccù;
  • Targa al Merito per l'Associazionismo 2019: Gruppo Piccola Napoli;
  • Premio Speciale Valorizzazione della Pizza Napoletana Tradizionale nel Mondo 2019: Associazione Mani d’Oro per il trofeo Pulcinella;
  • Premio Satira 2019: Vincenzo Pagano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento