Dana Ruh: l’elettronica berlinese al Circolo degli Illuminati

Primo appuntamento del mese con Minù, che sabato 4 marzo porta al Circolo degli Illuminati Dana Ruh, deejay tedesca maestra assoluta del genere deep house e da anni impegnata in un viaggio di ricerca sonora costante. Nei primissimi anni di attività, Dana Ruh sposa un suono che ruota molto intorno al genere techno e all'etichetta Brouquade Records, fondata insieme alla sua amica Ann nel 2007. Nel corso del tempo, si avvicina a sonorità più profonde e "fumose", creando un sound che sfocia in un sorprendete disco d'esordio "Naturally" (Underground Quality, 2014). Diventa così una producer affermata e, grazie al suo ruolo di resident al Club Der Visionare, una dei deejay più influenti della scena berlinese. La sua ricerca però non si ferma e il suono continua a evolvere, unendo alla techno le sonorità tipiche della house. È con questo riconoscibilissimo stile che inizia un tour mondiale, esibendosi nei più importanti club e festival europei e statunitensi. Nonostante la concorrenza sia affiatata, Dana Ruh riesce a emergere dalla massa, parlando al suo pubblico in modo più forte e coerente dei suoi competitor e per questo motivo merita tutto l'amore che riceve. Ore: 23:00 BIGLIETTI: 10 euro Prevendite: https://goo.gl/xhtBIY INFORMAZIONI: +393928396026 https://www.circolodegliilluminati.it/ https://www.facebook.com/minu.circolo.degli.illuminati/ info@circolodegliilluminati.it #headlinerareus

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento