Dalla bilancia allo scorpione: le costellazioni dello zodiaco estivo

Il Dipartimento di Scienze di Roma Tre (Dipartimento di Eccellenza italiano), in collaborazione con il Comune di Rocca di Cave e il Gruppo Astrofili CDS-Hipparcos, organizza l’11 luglio lo spettacolo al planetario “L’Orologio di Augusto al Campo Marzio: la più grande meridiana del mondo antico” e la serata osservativa “Dalla Bilancia allo Scorpione: le costellazioni dello zodiaco estivo”.

L’attività si svolgerà presso il planetario del Museo Geopaleontologico "Ardito Desio" di Rocca di Cave (RM), via del Colle pozzo, n. 1.

L’attività avrà inizio alle 17.00 con l’escursione alla scogliera corallina Cretacica di Rocca di Cave “Attraverso 100 milioni di anni”. In un percorso di circa 1 km, lungo la via Genazzano, si trovano numerosi affioramenti fossiliferi che risalgono all'età Turoniana (circa 90 milioni di anni fa). Si tratta di resti di molluschi, spugne, coralli, appartenenti a specie in gran parte estinte alla fine dell’epoca Cretacica. Una guida esperta, con l'aiuto di disegni e schemi, consente ai visitatori il riconoscimento dei fossili e dell'antico ambiente marino, insieme all’osservazione delle forme carsiche del territorio.

Alle 18.45, al Planetario si svolgerà lo spettacolo: “L’Orologio di Augusto al Campo Marzio: la più grande meridiana del mondo antico”. Nel 10 a.C., fu realizzata la grande meridiana chiamata “l’Orologio di Augusto”, la più grande del mondo antico. Simboli astronomici e iscrizioni (in greco) attestano che era uno strumento di notevole precisione scientifica, probabilmente usato per verificare la validità della riforma calendariale, introdotta da Giulio Cesare nel 45 a.C. I resti di questa imponente struttura sono stati ritrovati nel 1978, dall’archeologo Edmund Buchner, a circa 8 metri di profondità in via di Campo Marzio. Lo spettacolo sarà introdotto dalla presentazione: Costellazioni e pianeti del giorno.

Alle 21.45 inizierà la serata osservativa “Dalla Bilancia allo Scorpione: le costellazioni dello zodiaco estivo”. La serata è dedicata alla conoscenza del cielo dell'inizio estate. Verso le 22, spiccano verso Sud i due piatti della Bilancia, affiancati a Est dall'inconfondibile disegno dello Scorpione, con le tre brillanti stelle delle Chele, e la supergigante rossa Antares. Verso sudest basso sull'orizzonte, il Sagittario, rappresentazione del re-arciere e del dio Nergal, nella tradizione mesopotamica. Ormai alte, a nordest, si vedono le brillanti Vega, Deneb e Altair, che disegnano il grande Triangolo celeste della stagione estiva, attraversato diagonalmente dalla parte più brillante della Via Lattea. Verso lo zenith si staglia Ercole, con il quadrilatero centrale della costellazione, riconoscibile lungo l’allineamento che unisce Vega, ad Alphecca (Corona Bor), alla brillantissima Arturo in Bootes. Durante la serata verranno presentate le altre costellazioni, gli oggetti di “cielo profondo”, i pianeti e la Luna del ricco cielo di metà luglio…uno spettacolo naturale sorprendente.

NOTA BENE: Per ragioni di contenimento del Covid-19 tutte le attività sono su prenotazione, inoltre è cortesemente richiesto di presentarsi muniti di mascherina chirurgica. La serata osservativa verrà svolta nel piazzale del Planetario.

PROGRAMMA DELL'EVENTO

Ore 17.00-18.15
ESCURSIONE AL SENTIERO GEOPALEONTOLOGICO
Attraverso 100 milioni di anni

Ore 18.45
SPETTACOLO AL PLANETARIO
“L’Orologio di Augusto al Campo Marzio: la più grande meridiana del mondo antico”

Ore 21.45
SERATA OSSERVATIVA
“Dalla Bilancia allo Scorpione: le costellazioni dello zodiaco estivo”

COSTI: spettacolo al Planetario 5 €, Serata osservativa 6 €, combinazione di 2 attività 8 €, combinazione di 3 attività 12€ (ingresso gratuito bambini fino a 7 anni e persone con disabilità)

APPUNTAMENTO: L’ appuntamento per gli spettacoli al Planetario e per la Serata Osservativa è presso la sede in Via del Colle Pozzo,1, Rocca di Cave, RM;
L’appuntamento per l’escursione è presso la Piazza S. Nicola, centro del paese.

TUTTE LE ATTIVITA’ SONO SU PRENOTAZIONE: Inviare una mail a info.hipparcos@gmail.com indicando nome, numero di partecipanti e recapito telefonico.

Le serate si svolgono a 1000 metri di quota, pertanto SI CONSIGLIA ABBIGLIAMENTO E CALZATURE ADEGUATO ALL’AMBIENTE MONTANO.

IN CASO DI MALTEMPO LA SERATA OSSERVATIVA VERRÀ RIMANDATA. In questo caso riceverete un avviso entro le 24 ore precedenti via newsletter (se iscritti). In caso di dubbi potete contattare lo staff del Museo attraverso la mail o il numero forniti.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Segreteria museo: 3355827864
Email: info.hipparcos@gmail.com
Web: https://host.uniroma3.it/musei/arditodesio/museo

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Scientific Park VII: scienziati fantastici e dove trovarli

    • Gratis
    • dal 24 al 25 ottobre 2020
    • PARCO REGIONALE DELL'APPIA ANTICA – EX CARTIERA LATINA
  • "Umanità in marcia": il sesto Memorial Stefano Cucchi a Roma

    • Gratis
    • dal 1 al 25 ottobre 2020
    • Luoghi vari

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento