Zaniolo il supereroe: dopo l’infortunio è Robin sui muri di Trastevere

L'opera di Harry Greb, lo street artist che raffigurò Papa Francesco come in Kill Bill: "Dedica ad astro nascente del nostro calcio, spero diventi un 'grande' come Robin"

foto Instagram: @harrygrebdesign

Nicolò Zaniolo diventa un murale. Dopo l’infortunio nella partita di campionato con la Juventus, persa dai giallorossi 2-1, il centrocampista gioiellino dell’As Roma e della Nazionale si è trasformato in un’opera di street art. 

Zaniolo diventa un murale

Zaniolo è Robin sui muri di Trastevere. Un Robin moderno e griffato quello disegnato in vicolo de’ Renzi: sul volto la classica maschera nera, sulle spalle un eccentrico mantello di Louis Vuitton. 

A raffigurarlo nei panni del personaggio dei fumetti assistente di Batman Harry Grab, il creative designer noto per aver firmato i murales che rappresentavano Papa Francesco come in Kill Bill o pronto ad un  “corpo a corpo” con Bruce Lee. Opere satiriche, immediatamente rimosse, per ironizzare sullo schiaffetto di Bergoglio sulle mani di una fedele che lo aveva strattonato in piazza San Pietro. 

Zaniolo è Robin sui muri di Trastevere 

Ieri la nuova opera, sempre nel cuore di Trastevere. Zaniolo è un murale: il Robin griffato di Roma.

Ma perché questa scelta? “Ho voluto dedicare un murale a Zaniolo perché è l’astro nascente del nostro calcio. L’ho raffigurato come Robin, il supereroe ragazzo per eccellenza che poi diventa grande: spero che anche Zaniolo diventi un grande campione nonostante questo infortunio” – ha detto l’artista Harry Grab ai nostri taccuini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto a tre giorni dall’intervento al ginocchio Zaniolo ha lasciato Villa Stuart e iniziato la riabilitazione. Obiettivo: la presenza all’Europeo. Roba da supereroe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento