VIDEO | 10 anni di Tennis & Friends: "Oggi come ieri il nostro obiettivo principale è la prevenzione"

Attesi tanti nomi dello sport e dello spettacolo per il torneo di tennis “Ambassador per la prevenzione”. Intervista a Giorgio Meneschincheri, medico specialista in medicina preventiva, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e fondatore di Tennis & Friends

Tennis & Friends celebra 10 anni di prevenzione di salute e sport e torna al Foro Italico il 9 e il 10 ottobre per l’XI edizione dell’evento. Dalle ore 10 alle 18, il pubblico potrà accedere al Villaggio della Salute e dello Sport, nel quale i cittadini potranno accedere a visite gratuite e check-up. Saranno 700 i medici volontari presenti, 80 le postazioni sanitarie, 30 le aree specialistiche per controlli ad hoc. Le visite potranno essere prenotate attraverso il sito www.tennisandfriens.it, oppure direttamente all’interno del Villaggio della Salute e dello Sport. Ma, oltre alla salute, non potrà mancare l’appuntamento con il torneo di tennis dei vip “Ambassador per la prevenzione”, in cui molti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo si sfideranno a colpi di rovesci e volée. I visitatori, inoltre, potranno mettere alla prova le loro abilità con diverse discipline sportive, grazie al contributo di Fic - Ciclismo Giovanile, Federvollery, Confederazione Wellness, Fir - Rugby, Fise - Sport equestri, Fitarco - tiro con l’arco, Fitet - Tennis da tavolo, Fpi - Pugilato, Fisr - Sport rotellistici, Fipt - Palla Tamburello, Fidasc - Federazione Italiana Armi Sportive e Aci sport.

“Uno degli aspetti più significativi di questi dieci anni - racconta Giorgio Meneschincheri, medico specialista in medicina preventiva, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e fondatore di Tennis & Friends - è proprio la grande rete di solidarietà che si è creata attorno a Tennis&Friends e che ha visto collaborare istituzioni, realtà sanitarie, volontari, campioni dello sport, personaggi del mondo della cultura e della scienza, organizzazioni, aziende, in vista di un obiettivo comune: sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della cura di se stessi, che passa innanzitutto attraverso la prevenzione e l’informazione. Non posso che essere orgoglioso di vedere che, anno dopo anno, le aziende ospedaliere che credono in questa manifestazione diventino sempre di più. Abbiamo iniziato con due aree dedicate alla prevenzione della tiroide. Ora sono sempre di più i professionisti che operano in molteplici aree dedicate a visite, check-up e screening gratuiti”.

Salute, sport e tanti VIP

Dal 2011 ad oggi, sono state circa 595mila le presenze registrate, 120mila il numero delle persone che hanno usufruito dei servizi di check-up gratuiti; oltre 17 milioni le persone raggiunte attraverso i canali social e oltre 166 milioni i contatti nella comunicazione. La tappa di Torino, che ha inaugurato l’edizione 2021 gli scorsi 25 e 26 settembre, ha conteggiato oltre duemila screening gratuiti effettuati. Sabato e domenica saranno presenti all’evento tanti volti del mondo dello spettacolo e dello sport: Paolo Bonolis, Edoardo Leo, Neri Marcorè, Max Giusti, Max Gazzè, Dolcenera, Jimmy Ghione, Pago, Ludovico Fremont, Luca Capuano, Mara Santangelo, Stefano Pescosolido, Diego Nargiso, Dario Marcolin, Max Paiella, Philippe Boa, Giorgio Borghetti, Stefania Barca, Vincent Candela, Pierpaolo Pretelli, Alberto Urso, Marcello Sacchetta.

Protagoniste della prevenzione, in questa XI Edizione, saranno le strutture sanitarie: ASL Roma1, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, l’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, l’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, il Policlinico Universitario Campus Biomedico,  l’Ospedale San Carlo di Nancy, l’Ospedale Cristo Re, la Casa di Cura Villa Betania, il Tiberia Hospital, l’Istituto di Medicina dello Sport dell’Acquacetosa, Sanità Militare Interforze, Sanità della Guardia di Finanza, Sanità della Polizia di Stato, Consorzio ICI – Istituto Clinico Interuniversitario. Tra le società scientifiche:   SIGO – Società Italiana di Ginecologia e Ostetrica; SIOT – Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia Area del piede;  SIU- Società Italiana di Urologia; SIMIT – Società  Italiana Malattie Infettive e Tropicali;  SIO e ChF – Società Italiana di otorinolaringoiatria e chirurgia cervico-facciale;  FOCE – Federazione degli oncologi, cardiologi ed ematologici; SIP – Società Italiana di Pediatria. Presenti anche i volontari della Croce Rossa Italiana e della onlus Andrea Tudisco, che si occupa di clown terapia. La manifestazione anche quest’anno è realizzata con il patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per lo Sport, Ministero della Salute, Ministero della Difesa, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Regione Lazio, Comune di Roma Capitale, CONI, FIT, Sport e Salute S.p.A., Croce Rossa Italiana e le maggiori Federazioni Sportive.

Video popolari

VIDEO | 10 anni di Tennis & Friends: "Oggi come ieri il nostro obiettivo principale è la prevenzione"

RomaToday è in caricamento