Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Dentro il Mausoleo di Augusto, dopo 14 anni torna alla città e al mondo

La visita in anteprima dentro il Mausoleo di Augusto. Sarà aperto al pubblico e visitabile dal primo marzo 2021

 

Il Mausoleo di Augusto torna alla Città Eterna e al mondo. Dal primo marzo al 21 aprile 2021 si potrà visitare con una prenotazione on line, aperta dal 31 dicembre. E per i cittadini di Roma gratuitamente.

Nella mattinata di oggi, venerdì 18 dicembre, la presentazione e l’apertura straordinaria per la stampa. Roma Today ha potuto fare una visita in anteprima per mostrare la bellezza di un pezzo di città “scomparso” ormai da 14 anni. “Un momento storico per un monumento unico e che in molti non vedono l’ora di poter visitare - dice la sindaca di Roma, Virginia Raggi -. Riaprire un sito come questo è un segnale di speranza, un regalo di Natale”.

Il recupero e ripristino del Mausoleo è stato portato avanti dalle Sovrintendenze, statale e capitolina, grazie ai fondi messi a disposizione da Fondazione Tim, cinque anni fa, durante l'amministrazione Marino: “Questa è la vocazione della fondazione, il recupero archeologico e culturale è un dei tre nostri capisaldi - sottolinea Salvatore Rossi, presidente della Fondazione Tim -. Malgrado i ritardi è importante essere qui oggi, ed ovviamente i lavori andranno avanti”.

Manca l’ultimazione della piazza, che sarà pedonale con lo spostamento del capolinea dei bus, che è in carico al Campidoglio e alla Sovrintendenza capitolina. “Un grande intervento di squadra, il pubblico e il privato possono lavorare bene insieme quando l’obbiettivo è importante - conclude la prima cittadina -, con un efficace utilizzo della tecnologia. Questa è la strada che dobbiamo continuare a percorrere”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento