menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il solstizio di Roma e il segreto celato da oltre 2000 anni

Secondo una recente scoperta, Colosseo, Tempio di Venere e Roma stessa, con la Via Sacra ed il Campidoglio, sono allineate con l'asse del solstizio d'estate. Nascono così nuove teorie sulla fondazione della Città Eterna

Si avvicina la data del solstizio d'estate, quest'anno il 20 giugno e in molte città del mondo verrà celebrato e festeggiato come accade da millenni dai tempi delle misteriose civiltà megalitiche. Come, ad esempio, lo Stonehenge in Inghilterra, appuntamento che ogni anno coinvolge migliaia di turisti per vedere sorgere il sole tra gli antichi monoliti: quest’anno a causa de Covid-19 si potrà seguire in streaming.

Il sostizio d'estate nella Capitale

In Italia proprio a Roma nella Città Eterna, questo fenomeno potrà essere visto ed ammirato grazie alla recente scoperta del fotografo e filmmaker Alessio Consorte che ha scoperto un segreto celato da oltre duemila anni. Infatti, come spiega l’archeoastronomo Adriano Gaspani (INAF), il Colosseo, il Tempio di Venere e Roma stessa, con la Via Sacra ed il Campidoglio, sono allineate con l’asse del solstizio d'estate. Conferma questa che farebbe nascere nuove teorie sulla fondazione della Città Eterna.

Non resta che posizionarsi alle ore 19:30 sotto l’area del Colosseo di fronte il Tempio di Venere e Roma, ed attendere le 19:45 per poter assistere ad uno spettacolo mistico riservato agli imperatori dell’antica Roma, in particolar modo a Nerone, che ne fece un suo rito personale con tanto di statua colossale. Infatti il sole nel giorno del solstizio, si allineava esattamente sul suo volto, emanando una luce potentissima, visibile ad occhio nudo fino in lontananza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento