Roma Best Practices Award: posticipato al 21 marzo il termine per le adesioni

Il Comitato Organizzativo ha deciso di accogliere la richiesta di alcune associazioni di avere qualche giorno in più per preparare il materiale necessario, spostando la scadenza

E’ stato posticipato al 21 marzo il termine per partecipare al Roma Best Practices Award – Mamma Roma e i suoi figli migliori, il oremio nato per valorizzare e mettere in rete le migliori idee, i migliori progetti e le migliori soluzioni per la città. Considerato il grande numero di adesioni, infatti, il Comitato Organizzativo ha deciso di accogliere la richiesta di alcune associazioni di avere qualche giorno in più per preparare il materiale necessario, spostando la scadenza da domenica 12 a martedì 21 marzo.

"Il Premio sta riscuotendo un grande successo e molti tra Associazioni, Comitati o semplici cittadini ci hanno chiesto di partecipare e avere più tempo per poter elaborare i loro materiali. Considerato che tra gli obiettivi del Roma Best Practices Award c’è quello di valorizzare e dare visibilità al maggior numero di progetti possibile, abbiamo subito accolto questa richiesta: in un momento così delicato per la nostra città dove chiudono luoghi culturali e le attività associative fanno fatica a trovare spazi ed ascolto, noi vogliamo fare la nostra parte accogliendo tutte le realtà che vorranno aderire. Per questo continuiamo a rivolgere il nostro appello anche alle aziende e agli sponsor perché intervengano e ci sostengano, anche utilizzando lo strumento della Responsabilità sociale d’impresa. Più saremo e maggiori saranno i progetti e le idee premiate" spiega Elisabetta Salvatorelli del Comitato Organizzativo. 

La prima edizione del Roma BPA, presentata lo scorso 14 febbraio, si svolgerà il 21 aprile 2017 presso  l'Aula Magna della Facoltà di Architettura, Università degli Studi Roma TRE (ex Mattatoio di Testaccio) in occasione del 2770° Natale della città. La giuria sarà composta, tra gli altri, da: l’attore Ascanio Celestini, il Presidente di Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti, il Rettore di RomaTre Mario Panizza, la Presidente di ACEA Spa Catia Tomassetti, l’ideatrice di Retake Roma Rebecca Spitzmiller, Erminia Manfredi Gildo De Angelis (direttore Ufficio scolastico regionale Miur), Maurizio Saggion (direttore Fondazione Roma Solidale), Salvatore Monni (#mapparoma), Giuseppe Roma, (Touring Club), Mohamed Tailmou (Portavoce rete G2), Luisa Arezzo (Scuole di Roma), Gregorio Arena (Presidente Labsus), Rossella Santilli (giornalista Tg3 Lazio), Alvaro Moretti (direttore quotidiano “Leggo”), Stefano Baldolini (Huffington Post Italia).

Per partecipare bisogna inviare il materiale riguardante la propria attività o progetto (in formato testo, immagini, video) entro domenica 12 marzo all’indirizzo email romabpa2017@gmail.com. Per tutte le informazioni necessarie è possibile consultare il sito www.romabpa.it oppure chiamare al numero 06.3751.5922. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento