È già estate 2019, nasce Rock in Roma Summer fest: oltre 100 concerti nella Capitale

Cinque le location: la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, l’Ippodromo delle Capannelle, la Casa del Jazz, il Teatro romano di Ostia Antica e il Circo Massimo

Rock in Roma e Roma Summer Fest, le due kermesse di punta della Capitale, si uniranno per dare vita nell’estate 2019 ad un unico grande festival diffuso sul territorio cittadino.

Una co-produzione Fondazione Musica per Roma – The Base che ha l’obiettivo di rendere Roma una grande città della musica in cui cinque tra le location più belle della capitale faranno da palcoscenico ai concerti di grandi big italiani e internazionali: la cavea dell’Auditorium Parco della Musica, l’Ippodromo delle Capannelle, la Casa del Jazz, il Teatro romano di Ostia Antica e il Circo Massimo.

In 16 anni di storia l’Auditorium Parco della Musica ha accolto nella cavea di Renzo Piano quasi 900.000 spettatori, accorsi per assistere ai concerti di artisti del calibro di Elton John, Sting, Bjork, Leonard Cohen, Bob Dylan, The National, Paolo Conte, Fiorella Mannoia, José Carreras, Dario Fo, Franco Battiato, Patti Smith, Arctic Monkeys, Simple Minds, Ringo Starr.

Quest’anno il Roma Summer Fest ha ospitato 40 concerti per un totale di circa 100.000 spettatori e la Casa del Jazz 35 spettacoli e 10.000 spettatori circa. Nelle 10 edizioni di Rock in Roma gli amanti del rock sono stati circa 1.630.000, un pubblico sia nazionale che internazionale accorso per vedere artisti come Roger Waters, The Rolling Stones, Bruce Springsteen, Metallica, Muse, David Gilmour, Radiohead, Iron Maiden, Neil Young, The Cure, Lenny Kravitz, Red Hot Chili Peppers, Green Day, Linkin Park, Coez, Mannarino, Caparezza. Solo nel 2018 il festival ha ospitato 20 concerti e 200.000 spettatori tra Capannelle, Circo Massimo e il Teatro di Ostia Antica.

La collaborazione dei due festival musicali porterà un incremento di spettacoli e spettatori con un conseguente aumento dell’indotto per l’intera città. Nell’estate 2019 Roma diventa così una venue unica al mondo non solo per numero di concerti e importanza degli artisti che ospita ma soprattutto per le location spettacolari in cui si  svolgeranno i concerti, location all’aperto di varie dimensioni da quella più piccola come la Casa del Jazz a quella da sempre destinata ai grandi eventi rock come il Circo Massimo. 

“Abbiamo scommesso sulla capacità degli operatori pubblici e privati romani di far crescere sempre più l’offerta di grandi eventi musicali nel periodo estivo – dichiara il Vicesindaco Luca Bergamo. Rock in Roma Summer Fest è quindi un ottimo segnale di crescita per la Capitale sempre più protagonista della scena culturale internazionale. La manifestazione nasce dalla collaborazione di Roma Summer Fest e Rock in Roma, le cui prove generali hanno già dato segnali di grande successo nell’estate musicale romana contribuendo a farne una stagione estiva tra le più ricche che Roma ricordi da lungo tempo. A questa iniziativa va tutto il nostro supporto e sostegno affinché possa crescere e affermarsi coinvolgendo quanto più possibile luoghi e realtà che fanno di Roma uno straordinario palcoscenico per gli artisti da tutto il mondo”.

L'amministratore delegato di Fondazione Musica per Roma, Jose Dosal: "Stiamo lavorando per portare a Roma nomi all'altezza di quelli dell'edizione di quest'anno. Riusciremo ad incentivare la collaborazione e dare vita a sinergie per far crescere l'offerta al pubblico- ha aggiunto Dosal- questo ci permetterà di non creare accavallamenti di date e concerti lasciando al pubblico la scelta fra oltre 100 concerti in luoghi unici della città come la Cavea, il teatro di Ostia antica, il Circo Massimo, Capannelle, e la Casa del Jazz. Con questa collaborazione- ha concluso Dosal- mi auguro di raggiungere due obiettivi: aumentare l'offerta culturale per far crescere il pubblico sia di romani che di stranieri e rendere Roma la Capitale della musica mondiale".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento