rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cultura

Rally di Roma Capitale: rombano i motori, per la città eterna 3 giorni a tutto gas

Questa sesta edizione varrà anche per i campionati Regionale, Italiano ed Europeo. Si partirà il 20 da Castel Sant'Angelo, mentre il gran finale sarà ad Ostia, il 22. Ecco il programma

Manca poco al sesto Rally di Roma Capitale, in programma per il 20,21 e 22 luglio e valevole per il Campionato Italiano, Europeo e Regionale. La gara organizzata da Motorsport Italia e coordinata da Max Rendina, oltre ad avere validità per il FIA European Rally Championship e per il Campionato Regionale, coincide con il sesto appuntamento della massima serie tricolore.

Il rally della Città Eterna sarà caratterizzato da una struttura importante: tre prove speciali spettacolo (Quartiere EUR venerdì 18:30; Pico sabato 19:15; Lido di Ostia domenica 19:18) e un itinerario complessivo di ben 967,12 km, che attraverserà 56 differenti comuni.

Schicchi Damiani: “Validità per il Campionato Europeo grande riconoscimento”

Nel presentare la manifestazione, il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani ha aperto le porte della “sua” sede: È un segno dell’importanza che la Federazione dà a questo evento, premiato dalla FIA con il suo inserimento tra le prove valide del Campionato Europeo: il nostro Paese sta assumendo un ruolo mportante nel motorsport internazionale. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza la passione e l’impegno di Max Rendina nell’organizzazione di questo evento. È riuscito a coinvolgere tutta Roma e tutte le sue istituzioni, facendo sì che la gara passasse e si sviluppasse nei luoghi più importanti della nostra Capitale. Siamo convinti che anche quest’anno sarà un grande successo. ”

Rendina: “Sarà una gara difficile, ma sicura”

La risposta dell’ideatore del Rally, Max Rendina, non si fa attendere: “Ringrazio la Federazione senza la quale tutto questo non sarebbe potuto accadere. Mi prendo i complimenti, ma ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno lavorato e continuano a lavorare a questo grande progetto di cui sono solo un capogruppo. Senza di loro non sarebbe stato possibile dare vita ad un evento che tocca ben 56 comuni. I miei ringraziamenti vanno poi ai miei sponsor e al Rally di Pico che ci ha affiancato. Un ruolo fondamentale va riconosciuto anche i municipi della zona EUR e di Ostia. Sarà una gara difficile, ma studiata in maniera che tutto si svolga nella massima sicurezza per i piloti e per il pubblico. ”

Partenza, arrivo e prove speciali

Se le precedenti edizioni sono state entusiasmanti, caratterizzate da un’ampia risonanza, quest’anno, si è alzata l’asticella con la partenza da Castel Sant’Angelo e il grande finale ad Ostia, dove è prevista la presenza di migliaia di persone tra turisti, curiosi ed appassionati di rally che assisteranno ad un entusiasmante spettacolo, assicurato soprattutto dalle adrenaliniche inversioni che i piloti affronteranno davanti al pubblico sul Lungomare Paolo Toscanelli.

Immaginate 1.800 metri di tratto cronometrato che le auto affronteranno due a due davanti una cornice di pubblico che nelle edizioni precedenti ha superato le 20mila unità: questa è la famosa prova speciale all’Eur, davanti alla scalinata del Colosseo Quadrato denominata “Aci Roma Arena”.

Infine, anche quest’anno una location esclusiva ed affascinante (oltre che funzionale) per la Direzione Gara, la Segreteria e Sala Stampa, presso l’Hotel della Fonte in Via dei Villini 7, a Fiuggi.

Il programma

La gara prenderà il via venerdì 20 Luglio alle ore 16:45 con la cerimonia di partenza. Subito dopo i concorrenti inizieranno le sfide all’Eur con la prova denominata “Aci Roma Arena” (dalle 18:30). Sabato 21 Luglio per l’intera giornata le vetture si daranno battaglia sulle strade di Pico e il campionato Regionale Rally terminerà proprio nella cittadina del Frusinate.
L’indomani il Campionato Europeo ed Italiano continueranno la gara nella provincia di Roma e sui Monti Simbruini per poi giungere sul Lungomare di Ostia a partire dalle 19:18 per disputare l’ultima prova speciale: la Super Special “Sky Gate”. In conclusione ci saranno la premiazione ed il gran finale sul podio al Pontile di Ostia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rally di Roma Capitale: rombano i motori, per la città eterna 3 giorni a tutto gas

RomaToday è in caricamento