Domenica, 13 Giugno 2021
Cultura

Rainbow Magicland cerca il rilancio: una nuova area bimbi e la giungla Toga per inaugurare il nuovo corso

Quaranta milioni in cinque anni, nuove attrazioni sin da questa nuova stagione 2019 ed una serie di novità in cantiere: Pillarstone Italy e il nuovo management presentano il nuovo volto del parco di Valmontone

Quaranta milioni in cinque anni, nuove attrazioni sin da questa nuova stagione 2019 ed una serie di novità in cantiere. Sono queste gli ingredienti per il rilancio di Rainbow MagicLand, parco divertimenti che ha recentemente cambiato azionista di riferimento. Un nuovo managment, pronto a lavorare pancia a terra per ridare vigore ad una struttura che negli ultimi anni ha perso il suo appeal. Nonostante questo rimane ad oggi il più grande parco divertimenti del Centro Sud, per numero di attrazioni, giochi e spettacoli, metà di riferimento per le famiglie provenienti da due grandi centri urbani come Roma e Napoli.

Ad annunciare le grandi e attese novità di questa stagione e non solo è Pillarstone Italy, la piattaforma fondata nel 2015 da KKR diventata unico azionista della società di gestione del Parco. Gaudenzio Bonaldo Gregori, Country Manager di Pillarstone Italy e Guido Zucchi nuovo CEO di Rainbow MagicLand hanno presentato infatti, un dettagliato programma di rilancio di Rainbow Magicland con un investimento pari a 40 milioni di euro nei prossimi 5 anni, che prevede tra l’altro l’implementazione di importanti azioni strategiche riguardanti l’ampliamento strutturale, lo sviluppo dell’offerta di attrazioni e di servizi per tutta la famiglia, con una forte differenziazione dell’offerta di intrattenimento. 

Bambini a RML1-2

Spazi interamente ridisegnati, nuove attrazioni, nuove aree giochi e spettacoli, ma anche un sostanziale rinnovo dei servizi e delle infrastrutture a disposizione degli ospiti. Questi i punti cardine di un progetto di rinnovamento che vuole portare Rainbow MagicLand fra le mete irrinunciabili per grandi e piccoli visitatori.

La nuova area Tonga

Le importanti novità della stagione 2019 partono sin da subito con il completo restyling dell’area bambini e 3 nuove attrazioni per un investimento previsto di 8 milioni di euro.  La nuova area, Tonga, da sempre pensata per la famiglia avrà infatti luogo nello spazio ora occupato dal “Regno dei Piccoli” e sarà completamente ridisegnata con una connotazione molto caratterizzante: una tematizzazione Giungla in cui ogni elemento, attrazione, negozio e punto ristoro farà vivere ai piccoli ospiti un’esperienza davvero unica. 

Sarà come immergersi in una regione inesplorata del Sud Est Asiatico, fra piante esotiche e misteriosi animali selvaggi in cui grandi e bambini potranno sentirsi dei veri avventurieri. E infatti, immersi nel cuore della foresta vergine, tra mille peripezie, i giovani esploratori scopriranno un antico tempio in rovina e proprio lì impareranno a guidare divertentissimi fuoristrada: Motor Giungla. Dopo aver seguito uno speciale addestramento di guida, i giovani piloti percorreranno un pazzesco circuito automobilistico fino a raggiungere il traguardo e conquistare l’ambito patentino. Ma le sorprese nella nuova area Tonga non finiscono mai e i nostri visitatori devono tenersi pronti e sempre allenati, ecco perché ad attenderli ci sarà il campo di addestramento Jungle Camp, il più grande playground in Italia, con scivoli e arrampicate in tutta sicurezza, mentre i genitori potranno attenderli nell’area a loro dedicata per il relax. 

Flume ride e un vulcano nel parco

In estate, con l’arrivo della bella stagione, verrà inaugurato il nuovo e incredibile flume ride, Nui Lua. Nel cuore della Giungla, tra le folte chiome degli alberi, si scorgerà un gigantesco e impressionante vulcano, che dalla sua sommità emette fumo e lapilli di fuoco. Solo i più coraggiosi potranno affrontare le pericolose acque infestate dai coccodrilli a bordo delle divertenti imbarcazioni per tutta la famiglia, sulle quali si entrerà fino al cuore pulsante del vulcano per trovare il misterioso idolo nascosto.

AREA GIUNGLA-2

Haunted Hotel 

Fra le novità di questo 2019 ricco di grandi sorprese non poteva certo mancare un nuovo “Haunted Hotel” che rimpiazzerà l’attrazione Demonia che verrà smantellata. La nuova attrazione dark, fra le più amate dai veri temerari consisterà in un percorso all’interno di un hotel dai contenuti tenebrosi e agghiaccianti così da rendere l’esperienza al suo interno ancor più terrificante vista anche la presenza di un considerevole numero di attori che condurranno il pubblico durante il tragitto. 

Il restyling del parco divertimenti

Ampio spazio sarà dato inoltre all’intero restyling del Parco divertimenti: le strutture, attrazioni, punti accoglienza e buona parte dell’offerta food & beverage verrà profondamente rinnovato nel look per offrire un’esperienza a Rainbow MagicLand assolutamente ineguagliabile. Per rendere ancora più fruibile e interattivo il percorso di acquisto online, per tutti i visitatori che lo prediligono, anche il sito del Parco avrà una nuova veste grafica e tante novità per poter acquistare con pochi click il proprio divertimento da ogni piattaforma. Nei prossimi cinque anni sono altresì previsti ulteriori investimenti in nuove attrazioni, che completeranno l’offerta del Parco aderendo in particolar modo alle esigenze espresse in questi anni dai visitatori, insieme ad una serie di azioni indirizzate a rinnovare e migliorare l’offerta del dell’intrattenimento e dei servizi ed in generale della “esperienza Parco”. 

MOTORGIUNGLA-2

Con queste azioni, Pillarstone Italy prevede di superare nell’arco dei cinque anni la quota di 1,2 milioni di presenze. Importante anche la ricaduta sull’indotto per tutto il territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rainbow Magicland cerca il rilancio: una nuova area bimbi e la giungla Toga per inaugurare il nuovo corso

RomaToday è in caricamento