menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lago di Posta Fibreno. Foto da @VisitLazio

Lago di Posta Fibreno. Foto da @VisitLazio

Posta Fibreno e il suo incantevole lago, oasi naturalistica a un'ora e mezza da Roma

Cosa vedere a Posta Fibreno. Dove mangiare, dove dormire e come raggiungere da Roma. La guida completa

Continua il viaggio di RomaToday nel borghi più belli del Lazio, quelli che vale la pena visitare per scoprirne la storia, la cultura, l'enogastronomia, la bellezza.

Tra i luoghi più belli della nostra regione c'è anche Posta Fibreno. Una vera e propria oasi naturalistica affacciata sul lago omonimo, da cui questo piccolo centro in provincia di Frosinone prende il nome. Un piccolo paesino, il cui tesoro è proprio il suo bellissimo specchio d'acqua. Un colore azzurro intenso, una ricca vegetazione e una fauna che popola il lago. Qui è possibile vedere soprattutto anfibi e specie ittiche tra cui il "carpione del Fibreno".

Posta Fibreno è immerso nella Riserva Naturale Regionale del Lago di Posta Fibreno, un luogo da cui intraprendere escursioni davvero suggestive.

Cosa vedere a Posta Fibreno

Il lago, lo abbiamo già detto, è la principale attrazione di Posta Fibreno, con la sua isola galleggiante e una piattaforma di circa 30 metri completamente ricoperta di vegetazione. Vale il viaggio da Roma per ammirare 'omonima Riserva Naturaale, con i suoi sentieri. Inoltre non sono da perdere la Villa Gallio del periodo romano e il Museo degli oggetti da lavoro usati dai contadini-pescatori. 

Cosa mangiare a Posta Fibreno

Regno della buona cucina, Posta Fibreno è famosa sicuramente per i suoi piatti a base di pesce di acqua dolce. Dagli antipasti di lago, agli spaghetti alle trote, fino alle fritture di spinarelli. Non mancano però anche i piatti di terra, come gli gnocchi alla crema di ortiche, gli strozzapreti funghi e tartufo e i ravioli ripieni di ceci con porcini e zafferano. Qui è famosa la sagra della ranocchia, momentaneamente sospesa dal Covid, ma altrimenti appuntamento atteso ogni anno. In questa occasione vengono presentati altri piatti tipici del luogo, come le linguine ai gamberi di lago, la trota in forno o fritta e, ovviamente, le rane fritte.

Diversi i ristoranti e gli agriturismi dove poter mangiare a Posta Fibreno e dintorni, tra questi Il Vicolaccio, l'Oasi dei Sapori, Agriturismo Il Casale.

Dove dormire a Posta Fibreno

Diverse anche le soluzioni per dormire a Posta Fibreno e dintorni. Tra i B&B c'è La finestra sul lago. Tra i casali e gli agriturismi ci sono il Victoria Cottage, proprio a Posta Fibreno, o l'Agriturismo La Pesca qualche chilometro fuori dal borgo. nei dintorni di Posta Fibreno è possibile reperire anche altri indirizzi di hotel e soluzioni confortevoli dove alloggiare.

Come arrivare a Posta Fibreno

Posta Fibreno dista 127 chilometri da Roma, per un tempo di percorrenza di circa 1 ora e 40 minuti. Prendere A24, A1/E45 e SR214 fino a Castelliri. A questo punto percorrere Strada Regionale 214, Via Villa Carrara, SSV Sora - Cassino e SP141 fino alla a Posta Fibreno.

Le altre guide di RomaToday

Visitare Isola del Liri: la guida

Visitare Campodimele: la guida

Visitare Calcata: la guida

Visitare Sant'Angelo di Roccalvecce: la guida

Visitare Canterano: la guida

Visitare Subiaco: la guida

Visitare Torre Alfina - Acquapendente: la guida

Visitare Itri: la guida

Visitare Sermoneta: la guida

Visitare Caprarola: la guida

Visitare Tolfa: la guida

Visitare Colle di Tora: la guida

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento