Cultura Via dei Cerchi

Luce fu al Palatino, dalla notte del 31 dicembre nuova illuminazione sull'area archeologica

L'impianto, a led, sarà permanente

Foto Agenzia Dire

Sul colle Palatino torna la luce. Dopo 13 anni il Campidoglio ha organizzato una nuova accensione per la notte del 31 dicembre, con un impianto permanente a led che resterà funzionante anche oltre la festa di Capodanno. La zona che affaccia sul Circo Massimo si illuminerà a partire dalla mezzanotte, per valorizzare al massimo le rovine, a partire dalla Domus severiana, lo stadium, la Domus augustana, il Pedagogicum e la Domus Flavia.

GLI EVENTI DEL CAPODANNO 2018

"Con Acea, dopo tredici anni, abbiamo di nuovo illuminato il Palatino e l'area del Circo Massimo - ha annunciato oggi la sindaca durante la conferenza stampa di presentazione degli eventi di Capodanno - l'illuminazione si accenderà il 31 dicembre e resterà in maniera permanente"

Proprio i tecnici di Acea presenti hanno spiegato i dettagli del nuovo impianto di illuminazione: "Sarà illuminato l'intero fronte del Palatino che si affaccia sul Circo Massimo e tutti gli edifici archeologici interni. Abbiamo recuperato i cavi posti dopo il 2000 e cambiato solo le lampade sostituendo quelle a iodio con quelle più moderne che usano la tecnologia al led. Useremo una temperatura calore di 2700 gradi kelvin per le zone frontali e 2200 per le zone più interne per dare più profondità". 

(Fonte Agenzia Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luce fu al Palatino, dalla notte del 31 dicembre nuova illuminazione sull'area archeologica

RomaToday è in caricamento