Cultura Piazza Vittorio Emanuele

One Billion Rising anche a Roma: Piazza Vittorio si anima contro la violenza sulle donne

Anche nella Capitale l'appuntamento con la manifestazione di portata mondiale. A Piazza Vittorio il coloratissimo flash mob di Differenza Donna. Quest'anno l'evento era rivolto alle donne "di periferia", che vivono ai margini

Foto da fanpage One Billion Italia

Anche Roma non ha mancato l'appuntamento. Ieri, nel giorno di San Valentino, One Billion Rising, la più grande manifestazione mondiale contro la violenza su donne e bambine, è sbarcata nella Capitale, nel cuore dell'Esquilino. Piazza Vittorio ha ospitato un coloratissimo flash mob, organizzato dall'associazione Differenza Donna. A mezzogiorno in punto i giardini si sono animati di musica, per combattere violenza, maltrattamenti fisici, mutilazioni genitali, incesto e schiavitù sessuale. 

Per One Billion Rising è il quarto anno consecutivo. La campagna è stata ideata dalla scrittrice americana Eve Ensler, fondatrice del movimento V-Day e autrice de I monologhi della vagina, e in Italia vede l'adesione di Differenza Donna, Amnesty International Italia, D.I.RE, Emergency, CGIL, Terre des hommes, ArciLesbica e una lunga lista di associazioni e scuole. Il focus quest'anno è sulle donne "delle periferie" del mondo, quelle che vivono una condizione di paura ed emarginazione quotidiana, come le migranti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

One Billion Rising anche a Roma: Piazza Vittorio si anima contro la violenza sulle donne

RomaToday è in caricamento