rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cultura

Norma, paradiso degli amanti di parapendio a 1 ora e mezza da Roma

Cosa vedere a Norma. Dove mangiare, dove dormire e come raggiungere da Roma. La guida completa

In provincia di Latina ci sono borghi incantevoli da scoprire. Non solo Sermoneta, anche Norma vale il viaggio per la sua storia, la sua archeologia e la sua vicinanza al Giardino di Ninfa (scopri il calendario delle aperture). 

Un borgo incastonato su uno sperone chiamato "la rave" con una storia che risale all'alto Medioevo, quando la città di Norba (antica città romana) venne abbandonata. Nel tempo la storia di Norma è stata legata a casate importanti, come i Caetani e i Borghese. E' ancora possibile ammirare nella zona archeologica resti di strade e antichi templi, le due acropoli e i resti del castelo delle acque, probabilmente uno dei primi stabilimenti termali. 

Cosa vedere a Norma

Vale la pena visitare il borgo arroccato in provincia di Latina per il suo piccolo centro storico, fatto di vicoletti, scalinate, archi e portoni medievali che lo rendono una perla del Lazio. Da vedere la fontana di Largo Caio Cestio che fu realizzata nel XIX secolo con pietra locale. Da visitare, inoltre, la chiesa della Santissima Annunziata o Madonna del Rifugio, la chiesa di San Rocco e la chiesa della Madonna del Carmine, anche detta chiesa nuova. 

A Norma si trova anche il primo museo dedicato al cioccolato in Italia: una fabbrica in cui è possobile ammirare la storia di questo alimento dai Maya ai tempi recenti. Come anticipato, inoltre, Norma è un punto di partenza perfetto per visitare il Giardino di Ninfa, uno dei più affascinanti d'Europa. Ed è una zona molto frequentata da chi pratica parapendio, per la sua posizione "a strapiombo".

Cosa mangiare a Norma

Norma è famosa per la "ramiccia" una pasta all'uovo tagliata a mano e per gli "strozzapreti" acqua e farina conditi per lo più con funghi porcini o ragù di cinghiale. Questa zona è rinomata anche per le olive verdi, l'olio, le castagne e i funghi porcini. I posticini per mangiare a Norma e dintorni non mancano assolutamente, tra questi segnaliamo la Locanda da Valentino, La piccola fontana, Antichi Sapori trattoria, Al ristoro delle fate, Sindacotto e mangiato.

Dove dormire a Norma

B&B, appartamenti, hotel: sono diverse le soluzioni per pernottare a Norma. Ci sono, ad esempio: gli appartamenti "Gold Star" e "Norma house on the rock", il B&B "La passeggiata", la Guest House "Il Granaio" e tante altre strutture. In alternativa ci si può spostare verso Sermoneta o proprio a Latina. 

Come raggiungere Norma da Roma

Norma dista circa 80 km da Roma per un tempo di percorrenza di circa 1 ora e mezza. Da Roma si consiglia di prendere A24 e A1/E45 in direzione di Via Artena a Valmontone. Prendere l'uscita Valmontone da A1/E45. Proseguire su SP600, SP81a, Via Artena, SP3 Velletri Anzio e fino a Norma.

Le altre guide di RomaToday

Visitare Isola del Liri: la guida

Visitare Campodimele: la guida

Visitare Calcata: la guida

Visitare Sant'Angelo di Roccalvecce: la guida

Visitare Canterano: la guida

Visitare Subiaco: la guida

Visitare Torre Alfina - Acquapendente: la guida

Visitare Itri: la guida

Visitare Sermoneta: la guida

Visitare Caprarola: la guida

Visitare Tolfa: la guida

Visitare Colle di Tora: la guida

Visitare Posta Fibreno: la guida

Visitare Collepardo: la guida

Visitare Pico: la guida

Visitare Marta: la guida

Visitare Bolsena: la guida

Visitare Vico nel Lazio:la guida

Visitare Nerola: la guida

Visitare Cittareale: la guida

Visitare Gaeta: la guida

Visitare Sperlonga: la guida

Visitare Celleno: la guida

Visitare San Felice Circeo: la guida

Visitare Nettuno: la guida

Visitare Filettino: la guida

Visitare Soriano nel Cimino: la guida

Visitare Trevignano: la guida

Visitare Leonessa: la guida

Visitare Graffignano: la guida

Visitare Ronciglione: la guida

Visitare Cittaducale: la guida

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Norma, paradiso degli amanti di parapendio a 1 ora e mezza da Roma

RomaToday è in caricamento