rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cultura

Alla scoperta dell'antica Antium, quel borgo medievale con una fortezza nel mare a un'ora da Roma

Cosa vedere a Nettuno. Dove mangiare, dove dormire e come raggiungere da Roma. La guida completa

A un'ora di macchina da Roma si trova l'antica Antium, come era chiamata dai Latini. La località di mare oggi nota a tutti come Nettuno. Un borgo medievale marinaro, che oltre alle sue spaziose spiagge vanta un centro storico suggestivo, una perla della nostra regione. Un paesino fatto di vicoli pittoreschi, piazze affascinanti, palazzi storici, torrioni cilindrici.

Oggi vi portiamo a conoscere meglio Nettuno, cosa vedere, dove mangiare e pernottare e tante altre curiosità interessanti su questo borgo a due passi dalla Capitale:

Cosa vedere a Nettuno

Nettuno vanta una lunga storia, ancora oggi ammirabile nei palazzi storici presenti nel borgo, dal Palazzo Baronale al Palazzo Pamphjli. C'è poi la chiesa collegiata di San Giovanni Battista, di origine medievale completamente ricostruita tra il 1738 e il 1748. Presente a Nettuno anche il Museo dello Sbarco Alleato situato all'interno del Forte Sangallo e l'Antiquarium in cui ammirare materiale storico, artistico e archeologico relativo alla città di Nettuno. Il borgo di mare vanta anche un bel parco affacciato sul mare, si tratta di Villa Borghese, area verde che fa da linea di confine tra Nettuno e Anzio.

Andando a Nettuno, vale la pena allungarsi fino a Torre Astura (qualche chilometro più a sud della cittadina), una fortezza marittima che si collega alla terraferma tramite un ponte ad arcate. Qui si trova anche un'ombreggiata pineta (la pineta dove scorre il fiume Astura) per chi voglia rilassarsi e rigenerarsi dal caldo estivo.

Cosa mangiare a Nettuno

Borgo di mare, come si potrebbe non gustare del buon pesce a Nettuno? A tavola, la cittadina alle porte della Capitale, porta le migliori specialità di mare, ma è nota anche per le rane fritte e per il suo vino, il Cacchione di Nettuno che ha avuto riconoscimento DOP. Tanti i ristoranti per mangiare bene a Nettuno, tra questi citiamo il ristorante SottoSopra, il ristorante Elisio, la Trattoria da Francesco e Teresa, Romolo al Borgo.

Dove dormire a Nettuno

Soprattutto nel periodo estivo, Nettuno è una cittadina molto vivace. Qui infatti molti romani hanno la seconda casa o ne affittano una per le vacanze. Per ritagliarsi una breve parentesi nel borgo marinaro, magari pernottando in un hotel o b&b non mancano gli indirizzi da prendere in considerazione. Tra questi: Villa Verdiana, B&B Villa Elema, Astura Palace Hotel, Residence Pegaso.

Come arrivare a Nettuno da Roma

Nettuno dista da Roma 67,1 km per un tempo di percorrenza di circa 1 ora e 20 minuti. Per raggingere Nettuno si può prendere da via Cristoforo Colombo la SS148 in direzione di Via dei Cinque Archi/SP87b a Aprilia. Prendere l'uscita verso Nettuno/SP87/b/Velletri/Campoverde Nord da SS148. Continuare su SP87b. Guida in direzione di Via Ennio Visca a Nettuno.

Le altre guide di RomaToday

Visitare Isola del Liri: la guida

Visitare Campodimele: la guida

Visitare Calcata: la guida

Visitare Sant'Angelo di Roccalvecce: la guida

Visitare Canterano: la guida

Visitare Subiaco: la guida

Visitare Torre Alfina - Acquapendente: la guida

Visitare Itri: la guida

Visitare Sermoneta: la guida

Visitare Caprarola: la guida

Visitare Tolfa: la guida

Visitare Colle di Tora: la guida

Visitare Posta Fibreno: la guida

Visitare Collepardo: la guida

Visitare Pico: la guida

Visitare Marta: la guida

Visitare Bolsena: la guida

Visitare Vico nel Lazio:la guida

Visitare Nerola: la guida

Visitare Cittareale: la guida

Visitare Gaeta: la guida

Visitare Sperlonga: la guida

Visitare Celleno: la guida

Visitare San Felice Circeo: la guida

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta dell'antica Antium, quel borgo medievale con una fortezza nel mare a un'ora da Roma

RomaToday è in caricamento