menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Museo di Villa Giulia sbarca su Twitch: gli Etruschi entrano nel mondo del gaming

Primo esperimento del museo romano sulla piattaforma di live streaming per parlare di videogiochi e della loro connessione con i musei

Il Museo di Villa Giulia va oltre il tour virtuale - scelta adottata da moltissimi poli museali dall'inizio della pandemia - e sceglie di immergersi nel mondo del gaming. 

Il museo etrusco di Roma, chiuso da tempo come tutti i musei italiani - è infatti approdato su Twitch, una piattaforma live streaming, martedì 19 gennaio. Proprio come già visto nella famosa saga cinematografica "Una notte al Museo" con Ben Stiller, il museo di Villa Giulia ha deciso di far parlare le sue opere. 

La sfida è arrivata da Entertainment Game Apps (EGA), società leader nel settore dei videogames di strategia e il museo romano l'ha accolta. nella diretta si è parlato di videogames e di connessioni con i musei, a partire da Mi Rasna il videogioco di EGA che dal 2018 ha catapultato gli Etruschi nel mondo del gaming e fatto conoscere storie e capolavori antichi a migliaia di persone.

L’alleanza tra il Museo di Villa Giulia e EGA ha un comune obiettico: quello di portare il museo fuori dal Museo. "Nelle ultime settimane stiamo lavorando in sinergia per migliorare la connessione wi-fi nelle sale espositive, grazie ad una rete mesh che EGA ha donato e messo a disposizione del Museo di Villa Giulia", fa sapere il museo.

Al termine della prima diretta su Twitch, il museo sui social scrive "Esperimento riuscito!" e ai followers chiede "Replichiamo?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento