Mostre a Roma il 1 gennaio 2019: l'elenco completo

Quali mostre visitare a Roma il 1 gennaio: tutte quelle in corso e gli orari di apertura

Nuovo anno all'insegna dell'arte e della cultura nella Città Eterna: tante le mostre a Roma aperte il 1 gennaio 2019, quando la città sarà ancora tutta in festa per salutare l'anno appena entrato. 

Mostre aperte a Roma il 1 gennaio

Accanto agli eventi della Festa di Roma numerose e interessanti le mostre da visitare il 1°: da quella tradizionale e imperdibile dei 100 Presepi in Vaticano, al trionfo della pop art al Complesso del Vittoriano dove le opere di Andy Warhol sorprenderanno quanti vorranno immergersi nel mito. 
Al Palazzo delle Esposizioni Roma è "Fumettara", mentre i bozzetti esposti rivelano il lavoro intenso che c'è dietro ai 30 anni di animazione della Pixar. Al Chiostro del Bramante con Dream. L'arte incontra i sogni, ben dieci le mostre da visitare al MAXXI.

Ecco dunque le mostre aperte a Roma il 1 gennaio 2019 da non perdere. 

Andy Warhol a Roma

La pop art conquista la Capitale con la mostra dedicata a Andy Warhol, realizzata in occasione del novantesimo anniversario della sua nascita. La mostra parte dalle origini artistiche della Pop Art e con le sue oltre 170 opere vuole riassumere l’incredibile vita di un personaggio che ha cambiato per sempre i connotati non solo del mondo dell’arte ma anche della musica, del cinema e della moda, tracciando un percorso nuovo e originale che ha stravolto in maniera radicale qualunque definizione estetica precedente.

Pollock e la Scuola di New York

Anticonformismo, introspezione psicologica e sperimentazione sono le tre linee guida che accompagnano lo spettatore della mostra Pollock e la Scuola di New York. Attraverso circa 50 capolavori - tra cui il celebre Number 27, la grande tela di Pollock lunga oltre 3m resa iconica dal magistrale equilibrio fra le pennellate di nero e la fusione dei colori più chiari – colori vividi, armonia delle forme, soggetti e rappresentazioni astratte immergono gli osservatori in un contesto artistico magnifico: l’espressionismo astratto.  

La mostra 100 presepi in Vaticano

L'esposizione i 100 presepi quest'anno si trasferisce in Vaticano. La mostra vede la partecipazione di presepisti da tutto il mondo, anche numerose ambasciate hanno aderito all’iniziativa offrendo presepi delle diverse tradizioni locali. In totale sono esposti 126 presepi sia di stile classico sia fantasioso. I materiali utilizzati per le opere sono tra i più disparati: cartapesta, corallo, pasta. Di grande rilievo i presepi del 700 napoletano. I presepi, che si rinnovano completamente ogni anno, sono opere di artisti e artigiani italiani e stranieri, collezionisti, amatori, studenti di scuole elementari e medie, rappresentanti di associazioni culturali e impegnate nel sociale, di Enti statali e locali e da musei nazionali ed esteri. Un vero e proprio viaggio nell'arte presepiale italiana ed estera da non perdere.

Le mostre del MAXXI

Il perido natalizio al MAXXI è ricco di arte e sorprese. Il colorato, dirompente, frastornante universo degli oltre 140 artisti di La strada. Dove si crea il mondo e il confronto tra Arte e Intelligenza artificiale nelle opere visionarie degli artisti della Millennial Generation di Low Form. Le immagini coinvolgenti di un maestro della fotografia come Paolo Pellegrin e un talento del fumetto come Zerocalcare oltre che il focus dedicato al lavoro di Paolo Portoghesi, l’installazione ambientale realizzata da Michele De Lucchi, The Independent progetto dedicato al gruppo indipendente torinese Nesxt, la rassegna video Artapes.  Ricchissima l'offerta del MAXXI con ben dieci mostre da poter visitare il 1 gennaio 2019: qui tutte le info.

PIXAR. 30 anni di animazione 

Con oltre 400 opere tra disegni, sculture, bozzetti, collage e storyboard, e una ricchissima selezione di materiali video, la mostra Pixar. 30 anni di animazione è un vero e proprio viaggio negli Studios, e nell'universo creativo della Pixar che approda al Palazzo delle Esposizioni di Roma.
Il percorso espositivo, progettato da Fabio Fornasari, propone una chiave di lettura basata sui concetti di Personaggio, Storia e Mondo, tre elementi fondamentali per realizzare un grande film.

Gli impressionisti francesi a Roma: da Monet a Cezanne

Gli impressionisti francesi - Monet to Cézanne rende omaggio agli artisti francesi che hanno cambiato la storia dell'arte grazie al loro nuovo approccio verso il mondo esterno e la natura circostante, e il loro modo di rappresentare l'immediatezza e la fluidità attraverso un uso incredibile di luce e ombra. Gli impressionisti francesi - da Monet a Cézanne - attraverso un percorso espositivo appositamente studiato per il Palazzo degli Esami - vi trasporterà indietro nell'Ottocento Parigi, dove un centro bohémien di creatività e innovazione è destinato a cambiare per sempre il volto dell'arte europea. Circondati da un ambiente ricco e dinamico di luci, colori e suoni, gli impressionisti francesi tornano in vita.

Dream. L'arte incontra i sogni al Chiostro del Bramante

Venti grandi protagonisti dell'arte contemporanea raccontano il loro sogno attraverso opere visionarie, accompagnando gli spettatori in un viaggio all'interno della perfetta architettura rinascimentale di Donato Bramante. Una mostra che parla di desideri, aspettative, paure esorcizzate, fantasie, in un percorso da visitare a occhi aperti oppure chiusi, dove a opere site specific si alternano lavori riletti e ripensati all'interno delle sale.

Ovidio. Amori, miti e altre storie

“Ovidio. Amori, miti e altre storie" è dedicata all’opera del celebre poeta latino e ai suoi infiniti rimandi nelle rappresentazioni figurate tanto antiche quanto moderne. La mostra presenta 250 opere concesse in prestito da circa 80 musei tra italiani e internazionali: un dialogo tra poesia e arte, immagini e parole, che mette in luce la fitta trama di connessioni e i reciproci rinvii tra i diversi linguaggi.

Roma Fumettara

Dall'esperienza della Scuola Romana dei Fumetti, forse unica, nel panorama editoriale italiano, prende vita la mostra Roma Fumettara che viene proposta a Palazzo delle Esposizioni e che vuole essere qualcosa di più di una semplice celebrazione. Innanzitutto per il tema: Roma. Roma, vista attraverso lo sguardo ora innamorato, ora ironico, ora malinconico e talvolta dissacrante, di artisti che si esprimono attraverso i comics, l’illustrazione o addirittura lo storyboard cinematografico. Il tutto in una miscellanea di stili che rispecchiano le diverse anime della SRF.

Mostre aperte a Roma il 1 gennaio 2019: tutti gli orari

Andy Warhol
martedì 1 gennaio 15.30 - 19.30

Pollock e la scuola di New York
martedì 1 gennaio 15.30 - 19.30

I 100 Presepi in Vaticano
martedì 1 gennaio 2019: dalle ore 10:00 alle ore 20:00

MAXXI
martedì 1 gennaio 2019: 11.00 - 19.00

Pixar. 30 anni di animazione
martedì 1 gennaio dalle ore 16.00 alle ore 20.00

Impressionisti Francesi. Da Monet a Cezanne
martedì 1 gennaio 2019: 12:00 - 20:00

Dream. L'arte incontra i sogni
martedì 1 gennaio 10.00 – 21.00

Ovidio. Amori, miti e altre storie
martedì 1 gennaio 2019 dalle ore 16.00 alle ore 20.00

Roma Fumettara
martedì 1 gennaio dalle ore 16.00 alle ore 20.00
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento