MigrArti, il primo premio alla Piccola Orchestra di Tor Pignattara

Paolo Masini, coordinatore del progetto: "Vogliamo far capire che l'immigrazione è un'opportunità di crescita per tutti"

La piccola orchestra di Tor Pignattara - foto da pagina facebook Paolo Masini

Va a 'Better days' della Piccola Orchestra di Tor Pignattara il premio MigrArti spettacolo - La cultura unisce, presentato a Pistoia, città quest'anno Capitale della cultura italiana. Sono stati cinque i progetti finalisti di teatro, danza e musica, selezionati tra 159, che hanno coinvolto le comunità di immigrati stabilmente residenti in Italia, con particolare attenzione ai giovani di seconda generazione, cittadini italiani ormai parte integrante del tessuto sociale del nostro Paese.

Alla seconda edizione del progetto, promosso dalla Direzione generale Spettacolo del ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, hanno risposto tante realtà provenienti da tutto il territorio nazionale, testimoniando l'esistenza di una attenzione e di una sensibilità diffusa intorno a tali tematiche da parte dei professionisti dello spettacolo, molti dei quali già da tempo lavorano nell'ambito dell'inclusione sociale e dell'interculturalità. 

MigrArti ha visto inoltre il forte coinvolgimento dell'associazionismo di promozione sociale, partner dei progetti presentati, con una funzione di mediazione culturale finalizzata a favorire l'incontro tra le realtà artistiche e le comunità d'immigrati residenti nei territori. "Con il progetto Migrarti - ha sottolineato il ministro Franceschini - cerchiamo di colmare un colpevole ritardo e favorire la conoscenza delle tante culture e delle diverse comunità che vivono in Italia. Il successo di questa seconda edizione è la dimostrazione che c'è tanta voglia di conoscere e riconoscere i nuovi italiani e le loro culture. Ed è una cosa molto positiva perchè la conoscenza reciproca aiuta l'integrazione"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Attraverso la cultura dell'altro, vogliamo parlare dell'immigrazione in maniera diversa, far capire che è un'opportunità di crescita per tutti" ha dichiarato Paolo Masini, ex assessore alla Scuola della giunta Marino e coordinatore del progetto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento