Max Gazzè torna a Sanremo: quarta partecipazione per il cantautore romano

Per la quarta volta tra i big al Teatro Ariston, il cantautore romano è sicuramente un artista originale e meritatamente popolare.

Gazzè parteciperà per la quarta volta come big a Sanremo e come quinta volta in tutto. Abbiamo quindi la possibilità di riscoprirlo e capire le sue tantissime coordinate musicali. Cantautore decisamente originale e apparentemente con poche influenze immediatamente riconoscibili. Non riprende nessuna tradizione musicale italiana o almeno non lo fa in maniera evidente: di un De Andrè o di un Vasco Rossi sembra non avere veramente nulla di "debito".

Effettivamente, anche se romano di nascita, Max nella sua infanzia ha girato tutta l'Europa: ha iniziato a suonare giovanissimo a Bruxelles, si è poi trasferito in Francia e in Olanda per i primi tour. Tra l'altro la sua prima formazione musicale lo vede coinvolto in un Jazz definito "acid" e che quindi sconfina in campi psichedelici. La sua biografia è quindi fondamentale per capire la sua originalità odierna rispetto alla classica canzone all'italiana, genere col quale comunque si trova perfettamente a suo agio. Nelle sue canzoni più famose troviamo temi "classici" del cantautorato italiano come l'amore o le stagioni ("Vento D'estate" musicalmente è una perfetta hit, appunto, estiva). Anche nella versione più leggera, orecchiabile e quindi sanremese, il cantautore dimostra un'ironia e una profondità nei testi invidiabile. La sua origine siciliana potrebbe ad esempio far pensare a Battiato in "Favola di Adamo ed Eva", altro vecchio successo dai temi sociali molto ironici ed ampi sulla società e l'essere umano. D'altra parte la sua formazione psichedelica ricompare anche nel Gazzè "italiano" e lo porta ad affrontare ogni disco con un'imprevedibilità di soluzioni che ricorda il Jazz del Gazzè bambino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ovviamente sono da ricordare anche le ottime collaborazioni con Niccolò Fabi e Daniele Silvestri. Collaborazioni che hanno fatto benissimo alla musica romana e nazionale. "La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno" sarà la sua proposta in questo Sanremo 2018 e siamo sicuri che Gazzè onorerà senza compromessi anche questa sua nuova avventura. Come ha sempre fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento