rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cultura

Lungo il Tevere…Roma 2023: la qualità è di scena al "Salotto Tevere"

Presentata la 19esima edizione della manifestazione estiva romana nella cornice di Salotto Tevere: sarà un "fiume di cultura"

Nell’incantevole scenario di Salotto Tevere, sulle banchine altezza Ponte Cestio, si è svolta la serata di presentazione del programma Culturale della 19esima edizione di Lungo il Tevere…Roma (Un Fiume di Cultura).

La manifestazione che l’anno scorso ha chiuso con un attivo di circa due milioni di ingressi, ha un’offerta vasta che abbraccia sia le famiglie che i giovani. Ben 11 punti Food & Beverage con macroaree caratterizzate da un’offerta gastronomica internazionale (romana, spagnola, messicana, etnica); 50 stand artigianali, anche qui con un’offerta locale e internazionale; 10 stand associativi legati all’ambiente, alla cultura, alla letteratura, alla musica. E alla musica è stato affidato il Gala, condotto dalla cantante Gio’ Di Sarno, al suo terzo anno alla direzione del Salotto, quest’anno con una forte impronta al femminile.

Il primo ad avere la parola è stato il Presidente de La Vela d’Oro, unica società organizzatrice, che ha presentato in maniera esaustiva tutte le attività di artigianato e di ristorazione internazionale presenti nello spazio che va da  Ponte Sublicio e Ponte Sisto, invitando i presenti a visitare la mostra permanente su Roma Antica dell’artista Giuseppe Rava. Di seguito è stata chiamata sul palco la dott.ssa Giovanna Pugliese per illustrare gli appuntamenti dedicati all’arte del Cinema, in collaborazione con il I Municipio, Fondazione Cinema Per Roma, Zétema Progetto Cultura e La Vela D’Oro: 6 appuntamenti a partire dal 6 luglio con il Tributo ad Anna Magnani e, a seguire, l’8 agosto con la presenza di Rocco Papaleo, il primo tra i tanti nomi del Cinema ad impreziosire il già vasto programma del Salotto.

La parola è poi passata alla Presidente del Premio Letterario Giuridico IusArteLibri (Il Ponte della Legalità), l’avv. Antonella Sotira, la quale ha ricordato gli appuntamenti del mercoledì. Di seguito Noemi Cinti, responsabile di Armando Curcio Editore che ha esposto il programma delle presentazioni. Per la Moda (tre appuntamenti) curati dall’hair stylist Michele Spanò, tra sfilate glamour e luxury. Amico del Salotto lo stilista, scrittore e  astrologo Massimo Bomba, al quale la Di Sarno ha chiesto un quadro astrale sulla manifestazione. Presenti anche Vincenzo Bocciarelli che porterà l’8 luglio lo spettacolo “Volando nei cieli d’Italia sulle ali dell’Arte”;  il  creativo, vignettista e scrittore Pietro Vanessi, in cartellone per il 15 luglio  con il suo libro/spettacolo “Incipit”; infine la consulente d’immagine e armocromista, Lorita Marra, presente ad agosto con una serata dedicata alle cromie.

Sul grande schermo posizionato a Salotto Tevere è stato proiettato il video documentario, “MissionPossible sulle banchine del Tevere”, protagonista Frate Paolo, autore di “Frate Movida” a testimonianza della collaborazione attiva tra la sua opera missionaria sulle sponde del Tevre e La Vela D’Oro.
Nel contesto generale, molte associazioni, una su tutte Nuova Agropoli, si occupano attivamente di tutela ambientale e animale: adozione dei cani, pulizia e cura del nostro habitat. 

Le parole hanno lasciato spazio alla musica con la M maiuscola, partendo dalla talentuosissima maestra di pianoforte e fisarmonica Sylvia Pagni, seguita da GledysPrinSess, una straordinaria musicista e cantante cubana; e poi la soprano Elena Lo Forte; il contraltista Rocco Miglionico; Francesco Battaglia, giovane talento della Cuore in Musica Academy, presente per tre appuntamenti, e a chiudere la serata prima del buffet, offerto dalla direzione, una spagnoleggiante Maruzzella cantata dalla Di Sarno che, come ha confessato, si è riappropriata finalmente del suo primo amore, il canto. Il microfono infine è stato ceduto ai Centouno, un gruppo di cabaret, presenti nel programma per alcune date.

Ospiti presenti tra il pubblico: Enrica Guidi, protagonista di Bar Lume; Gianfranco Sciscione presidente del gruppo Sciscione; Angela Melillo, prima donna del Bagaglino dei tempi belli; Gio’ Di Giorgio editore di Inciucio.it; il cantautore Antonio Carluccio; l’attore Enzo Garramone; il produttore cinematografico Salvatore Pagano; il pittore Mauro Russo e la compagna Raffaella; Antonella Polini e Raffaele Squillace della Background Model Management; il regista Gennaro Ruggiero e la moglie Angelica; l’autore Salvatore Scirè e molti altri artisti, oltre che un foltissimo pubblico.
 
Lungo il Tevere…Roma sarà protagonista dell'estate romana fino al 27 agosto, tutti i giorni dalle 19 alle 2 con stop alla musica alle 24. Le attività di Salotto Tevere sono tutte ad ingresso gratuito. Per maggiori informazioni consultare il sito www.lungoiltevereroma.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungo il Tevere…Roma 2023: la qualità è di scena al "Salotto Tevere"

RomaToday è in caricamento