"Libri come" sconfina in 14 biblioteche di Roma: 14 scrittori per il via dell'ottava edizione

Josè Dosal, Amministratore Delegato di Fondazione Musica per Roma: "L'Auditorium è in città e sta riempiendo del suo contenuto 14 biblioteche"

Si è aperta ieri sera in 14 biblioteche del Comune di Roma Libri Come - Festa del Libro e della Lettura. Un’inaugurazione straordinaria che ha coinvolto per la prima volta i presidi culturali della città. Alla Biblioteca Guglielmo Marconi l’Amministratore delegato di Musica per Roma José R. Dosal, il curatore Marino Sinibaldi e il Commissario delle Biblioteche di Roma Paola Gaglianone hanno dato ufficialmente il via alla manifestazione.
 
“L’Auditorium è in città e sta riempiendo del suo contenuto 14 biblioteche – ha detto Josè Dosal, Amministratore Delegato di Fondazione Musica per Roma - E’ per noi un’emozione grandissima perché è questa la nostra vera mission: arrivare a tutti ed uscire dalle famose cupole per invadere di bellezza Roma. Stasera insomma, per dirla con il tema di quest’anno, abbiamo superato i nostri Confini e siamo qui. Ringrazio per questo la padrona di casa Paola Gaglianone e l’Assessorato alla crescita culturale”.
 
“Abbiamo aperto con le scuole e siamo qui nei presidi culturali più importanti che ogni città ha  – ha detto Marino Sinibaldi curatore di Libri Come - Ci sembra il miglior modo per aprire il Festival e cercheremo di farlo sempre di più nei prossimi anni. Sarà una tre giorni ricchissima con oltre 100 incontri e 300 autori dai grandi nomi della letteratura come Zafon, McEwan, Carrère, Escobar etc, ai più piccoli che avranno così un’importante vetrina di racconto. Confini ci è sembrata la parola giusta per questa edizione, è la parola di questo tempo e la sfida che tutti dobbiamo cogliere. Ci auguriamo che siano davvero tre giorni di festa e vi aspettiamo numerosi in tutti gli spazi dell’Auditorium”.
 
Oggi alle 18 inizia il fitto programma di incontri con gli scrittori che proseguirà fino a domenica. Tra gli eventi più attesi la conferenza di Ilaria Capua che affronterà il tema dei “Confini della ricerca” (Sala Ospiti ore 18), il dialogo tra Mauro Covacich ed Emanuele Trevi sul tema del “luogo” (Teatro Studio Gianni Borgna ore 21) e il reading “Come un’ora di sesso” con Francesco Piccolo ed Elena Stancanelli (Teatro Studio Gianni Borgna ore 22).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento