Cultura

Libri come: 30.000 visitatori all'Auditorium. Chiusura con Richard Sennet

Forte affluenza per la quinta edizione di Libri Come. Grandi nomi del panorama artistico letterario sia nazionali che internazionali

Oltre 30 mila presenze per la quinta edizione di Libri Come, la Festa del Libro e della Lettura all' Auditorium Parco della Musica di Roma. Per questa edizione, curata da Marino Sinibaldi, il tema scelto è stato il lavoro e si è scelto di commemorare Gianni Borgna, critico musicale, saggista e politico italiano, scomparso lo scorso 20 febbraio

"Dedichiamo la serata finale a Gianni Borgna - spiega Sinibaldi - non solo perché è un omaggio doveroso, visto che era il presidente della Fondazione Musica per Roma quando abbiamo discusso insieme l'idea di Libri Come, ma piu' direttamente perchè Borgna nella sua attività politica e culturale ha incarnato un'idea della cultura come luogo insieme del piacere e della responsabilità che è la nostra, tanto più quest'anno con il tema del lavoro".

Per la serata finale, il 24 marzo, un incontro speciale con Richard Sennett: sociologo e scrittore statunitense che nei suoi studi si è occupato soprattutto dei temi della teoria della socialità, del lavoro nei contesti urbani e delle relazioni umane nel mondo urbano moderno. 
Nei giorni scorsi grandi nomi internazionali del panorama artistico: John Grisham, Marc Auge', David Grossman, John Banville, Donna Tartt, Philipp Meyer, Kyung-sook Shin, Camille Paglia, Jared Diamond e Jhumpa Lahiri. Grandi nomi anche nazionali: Umberto Eco, Andrea Camilleri, Mauro Corona, Antonio Pennacchi, Michele Serra, Francesco Piccolo, Melania Mazzucco, Rosetta Loy, Sandro Veronesi, Stefano Rodotà, Antonio Moresco e Giancarlo De Cataldo. 

Durante questa manifestazione sia artistica che letteraria anche due protagonisti importanti nel panorama musicale: i cantautori, e scrittori, Francesco Guccini e Ivano Fossati. 

Gli organizzatori si sono dichiarati felici e soddisfatti dell'affluenza: "Una manifestazione colta e popolare e, - dichiara Carlo Fuortes, amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma - ancor piu' delle precedenti edizioni di richiamo internazionale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libri come: 30.000 visitatori all'Auditorium. Chiusura con Richard Sennet

RomaToday è in caricamento