rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024

International Tattoo Expo, dove il tatuaggio è una questione d'artista

Un'occasione per vedere da vicino come l'arte dei tatuaggi sta evolvendo, ma anche per farsi fare un lavoro da una super guest

Per gli appassionati dei tatuaggi è un appuntamento da non perdere. Tre giorni in cui il rumore delle macchinette e l'inchiostro saranno i veri protagonisti tra le colonne marmoree del Palazzo dei Congressi di Roma, all'Eur.

E' partita ieri, e chiuderà i battenti domenica 7 maggio, una delle convention più importanti a livello mondiale: International Tattoo Expo. Più di 400 i tatuatori presenti, provenienti da ogni continente, sono pronti ad accogliere i curiosi ma soprattutto chi vuole porre sulla propria pelle il suo ingresso al Palazzo dell'Eur. Con le leggende del mondo del tatuaggio, ma anche i migliori nuovi talenti di quest’arte, riuniti ah hoc nella Capitale.

"Farsi tatuare qui ti da l'opportunità di farti fare un lavoro da un artista che altrimenti non potresti incontrare - spiega una ragazza sotto i 'ferri' - un'occasione unica". "L'arte e i tuatuaggi sono secondo me due cose diverse - spiega Simone Snt, tatuatore romano -, quello che le accumuna però è che tutto parte dalla mente e attarverso uno strumento si arriva alla tela, che per noi è la pelle umana, un valore inestimabile".

Si parla di

Video popolari

RomaToday è in caricamento