rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cultura

Festival della creatività a Roma

La kermesse inaugura il nuovo spazio Factory, dedicato a progetti artistici di giovani under 35. "E' un punto di riferimento per la città"

Apre finalmente i battenti a Roma, su un’area di oltre 1500 metri quadrati situata presso la “Galleria delle Vasche” all’interno dell’Ex Mattatoio di Testaccio, un centro pubblico polivalente a costo zero per le idee e i lavori di qualità dei giovani romani. Affitti, noleggi e utenze a carico di Roma Capitale: l’Amministrazione offre lo spazio e i talenti under 35 lo 'occuperanno' con il loro estro e ingegno.

Ad avviare il ricco e variegato calendario di manifestazioni in agenda 2013, Factory ospiterà da venerdì 8 febbraio a domenica 3 marzo, il primo Festival della Creatività , manifestazione unica nel panorama culturale cittadino. «Questo Festival non è il solito evento spot, ma un investimento che abbiamo deciso di rivolgere a tutti i giovani artisti della nostra città. Per quattro week end i circa 250 protagonisti della manifestazione, tra artisti, attori, registi e performer under 35,  regaleranno alla capitale il loro talento, la loro fantasia, la loro capacità di espressione artistica e mi auguro che i cittadini vengano ad apprezzarli. Per i giovani stiamo puntando molto alto, non vogliamo annacquare il vino, ma stiamo cercando di lanciare e lasciare loro delle opportunità che abbiano una lunga durata, proprio come lo spazio di Factory, che rimarrà a disposizione dei giovani anche dopo il mio mandato, e loro sono autorizzati ad 'occuparlo' con le proprie idee e proposte costruttive per la città», dichiara l’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale Gianluigi De Palo.

A confermare Factory come laboratorio polivalente e vivace ribalta di idee, De Palo non ha posto dunque nessuna regola o limite su temi e linguaggi: denominatore comune sono esclusivamente l’età degli autori, rigorosamente sotto la soglia dei 35 anni, e l’appartenenza al territorio di Roma. L'unica regola è che Factory diventi "un punto di riferimento per chi non rinuncia alla cultura e cerca proposte di qualità accessibili perchè gratuite". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival della creatività a Roma

RomaToday è in caricamento