menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Visit Lazio

Foto da Visit Lazio

Greccio, sulle orme di San Francesco a un'ora e mezza da Roma

Cosa vedere a Greccio. Dove mangiare, dove dormire e come raggiungere da Roma. La guida completa

Piccolo e affascinante borgo medievale in provincia di Rieti, Greccio è uno dei borghi del Lazio che vale la pena visitare, per la sua storia, per le sue tradizioni, per la sua spiritualità.

Noto per i suoi presepi, Greccio nell'immaginario collettivo rappresanta San Francesco. Qui, infatti, il santo di Assisi si chiudeva in preghiera, all'interno di una capanna, protetta da due piante di carpino ed è proprio in questo luogo che, nel 1792, per volontà del popolo, venne realizzata la cosiddetta "Cappelletta" dedicata appunto a San Francesco. E non è questo l'unico legame con il santo che i fedeli a Greccio possono trovare.

Andiamo a scoprire meglio, dunque, questa cittadina. Tradizioni, spiritualità, cibo, artigianato e tanto altro ancora, tutto a pochi chilometri da Roma.

Cosa vedere a Greccio

Greccio è un borgo medievale, come anticipato, che conserva - tutt'oggi - parte della pavimentazione dell'antico castello e tre delle sei torri, la cui maggiore, nel XVII secolo, è diventata Torre Campanaria. Accanto a quest'ultima si trova la Chiesa Parrocchiale, ricavata da una parte del castello e dedicata a San Michele Arcangelo, altra figura di grande importanza nel paese del reatino. La "Cappelletta" dedicata a San Francesco a cui si faceva accenno sopra, invece, è situata a 1205 metri di altezza e offre un panorama mozzafiato, sui boschi di querce che circondano Greccio e - quando il cielo è particolarmente limpido - si arriva a vedere persino la Cupola di San Pietro. 

Da non perdere a Greccio sono anche la Chiesa di Santa Maria del Giglio, realizzata nel 1400 e il Santuario di Greccio che è stato realizzato nel 1288 in omaggio a San Francesco. Un luogo dalla grande spiritualità che nel mondo è noto come "La Betlemme francescana.

Greccio è ricco di storia e spiritualità, ma è meta consigliata anche a tutti gli amanti della natura. Da qui, infatti, si può partire per bellissime avventure e visitare le sorgenti d'acqua saluberrime della "Fonte Lupetto".

Greccio diventa ancora più magico nel periodo natalizio. A Natale, ogni anno, in paese viene rievocato l'evento che portò San Francesco e il popolo di Greccio a rappresentare la Natività nel 1223. Il Covid ha cambiato la tradizione, quest'anno, annullando anche la famosa "Mostra mercato dell’Artigianato e dell’Oggettistica per il Presepio" che si ripeteva ormai da 22 anni. Ma una passeggiata in questo magico borgo del Lazio permetterà comunque di addentrarsi - seppur in maniera diversa - nell'atmosfera del Natale. 

Cosa mangiare a Greccio

Greccio è famosa anche a tavola. Vale la pena assaggiare le fettuccine al tartufo, i cannelloni alla francescana, gli gnocchi al sugo di castrato, la pancetta arrotolata con prugna e orzotto alle quattro stagioni. Consigliati anche alcuni piatti di pesce come i gamberi di fiume e il filetto di trota alle erbe. Per quanto riguarda i dolci, infine, Greccio è nota per la sua pasticceria alle noci, per il panpepato, i mostaccioli e la cioccolata. Nel borgo si trovano tante botteghe artigianali dove poter acquistare e comprare queste leccornie.

Per pranzare o cenare a Greccio (salvo in questo periodo di chiusura ristoranti e bar alle 18) diversi sono i ristorantini all'interno del paese o nelle zone limitrofe. Tra questi: Agriturismo Antico Borgo de' Ferrari, Il Nido del Corvo, Hotel Ristorante Della Fonte, Hosteria di Nonna Gilda.

Dove dormire a Greccio

Tra case vacanza, b&b e hotel variegate sono le soluzioni per fermarsi a dormire a Greccio. Tra queste ci sono, ad esempio: Il Presepe Casa Vacanza, B&B Il Cantico, Dimora della Fonte, Il Giardino Segreto, Porta del tempo.

Come arrivare a Greccio da Roma

Greccio si trova a circa 100 chilometri da Roma e si raggiunge in un'ora e mezza circa. Percorrere l'A90, A1dir/E35, Via Salaria/SS4 e Raccordo Rieti - Terni in direzione di Via Montisola a Contigliano. Prendere l'uscita Greccio da Raccordo Rieti - Terni. Procedere per Via dei Frati in direzione di Via S. Francesco a Greccio.

Le altre guide di RomaToday

Visitare Isola del Liri: la guida

Visitare Campodimele: la guida

Visitare Calcata: la guida

Visitare Sant'Angelo di Roccalvecce: la guida

Visitare Canterano: la guida

Visitare Subiaco: la guida

Visitare Torre Alfina - Acquapendente: la guida

Visitare Itri: la guida

Visitare Sermoneta: la guida

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento