menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Castello di Itri, foto da Facebook @visitlazio

Castello di Itri, foto da Facebook @visitlazio

Il Lazio e la sua incredibile bellezza: 5 borghi da scoprire nei dintorni di Roma

Cinque luoghi da scoprire nel Lazio per una fuga da Roma

Voglia di evadere dalla città, di lasciare Roma per avventurarsi in passeggiate, escursioni o per andare a scoprire suggestivi borghi del Lazio. La nostra regione è ricca di bellezze da scoprire: laghi, colline, montagne (anche innevate in questo periodo dell'anno), rocche medievali e tanto altro.

Ecco 5 luoghi suggestivi e ricchi di storia da scoprire nel Lazio:

Colle di Tora

Siamo in provincia di Rieti, in un borgo antico, di origine romana, bagnato dal lago del Turano. Un paesino che è soprannominato anche Piccola Svizzera per la sua bellezza, dove godersi il fascino del lago e gustare la tipica pasta e fagioli, ma anche piatti a base di tartufo, polenta, salsicche e la tipica pizzullu coll'erbe. 

Tolfa

Un borgo antico, tutta la natura in fondo e, a distanza, il mare. E' Tolfa, borgo in provincia di Roma dalla pianta semicircolare noto per il suo suggestivo Castello Frangipane (o Castello della Rocca) i cui ruderi si trovano nel punto più alto del paese. Un panorama mozzafiato e dei vicoli pittoreschi da percorrere, ma anche una ricchezza gastronomica da non sottovalutare: dall'acquacotta al baccalà in agrodolce, fino a bistecche, salsicce, tartufo protagonisti periodicamente anche di rinomate sagre (ad esclusione di questo periodo di Covid). 

Caprarola

Ci spostiamo ora in provincia di Viterbo per visitare Caprarola, borgo dominato da un imponente Palazzo Farnese, tra gli esempi urbanistici più importanti del '500. Il borgo è caratterizzato dalla cosiddetta via Dritta, oggi chiamata via Filippo Nicolai che la divide perfettamente in due il paese e attraversa piazza Marconi conducendo al Palazzo Farnese che vale la pena visitare. Famosa per le nocciole, per le castagne, per i pici, Caprarola è una tappa da scoprire anche per organizzare un'escursione al vicino lago di Vico. 

Itri

Un borgo medievale, arroccato sulle pendici dei Monti Aurunci, in provincia di Latina. Un panorama che leva il fiato sulla costa rocciosa di Punta Cetarola. Il paese è caratterizzato da due nuclei: l'insediamento antico, medievale, con casette arroccate e il castello e il centro abitato più moderno che si sviluppa lungo la via Appia e dove si possono ancora ammirare resti dell'antica strada. Da non perdere anche una visita alle cosiddette gole di Sant'Andrea. Itri è inoltre un perfetto punto di partenza per gite verso il golfo di Gaeta, Sperlonga, Campodimele, Fondi, Esperia, per itinerari sul Monte Fusco, dove si trova il Santuario della Madonna della Civita.

Castro dei Volsci

Ultima tappa in provincia di Frosinone, in un borgo che sorge nella Valle del fiume Sacco e il cui centro storico è anche chiamato "Balcone della Ciociaria". Un paese che immerge in un'atmosfera fiabesca, tra simboli incisi sulla pietra, come le triplici cinte e i golgota, che fanno credere che proprio lì siano passati cavalieri e templari. Un paese medievale, con il suo torrione e il suo arco a sesto acuto, dove ci sono chiese e monumenti da visitare e che regala un panorama davvero suggestivo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento