Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco il Gay Village: "Fantasìa" per "uscire dalle tenebre di questa città"

Presentato stamattina il programma completo della manifestazione estiva che da giovedì 8 giugno, per tutta l'estate, porterà numerosi eventi nel cuore dell'Eur.

 

Spettacoli teatrali e di cabaret, presentazione di libri, dibattiti, concerti e discoteca. Tutto pronto per la sedicesima edizione del Gay Village di Roma, anche quest'anno nella location di via delle Tre Fontane. Un vero e proprio villaggio dove ogni “angolo” è stato organizzato per accogliere diverse tipologie di eventi.

Ad inaugurare la stagione 2017 accanto agli organizzatori – Imma Battaglia, Annachiara Marignoli, Paola Dee e Mauro Basso - il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ed Elenoire Casalegno, da sempre accanto alla manifestazione estiva. Fino al 9 settembre un fitto calendario di eventi. Tra le interviste di Pino Strabioli ci sarà Veronica Pivetti il 9 giugno, Patty Pravo il 22 giugno, Eva Grimaldi il primo luglio, Luca Zingaretti il 7 e Ornella Muti l'8 settembre.

Tra i concerti Mario Venuti il 30 giugno, mentre a chiudere saranno i Planet Funk il 9 settembre. “Gay Village Fantasìa vuole sfondare lo sporco muro del pregiudizio e quest'anno lo faremo proprio attraverso questo mondo guidato da essere unici, come l'unicorno – spiega Imma Battaglia – Dopo 16 anni ancora subiamo offese, ma andiamo avanti per la nostra strada orgolgiosi della nostra unicità”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento