Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Arrivederci Franca": gli amici più cari della Valeri alla camera ardente nel Teatro Argentina

I ricordi e le parole di cordoglio di chi ha vissuto accanto all’artista nella sua lunga vita e nella sua lunga carriera

 

“Quello che mi mancherà più di lei è il suo braccio intorno al mio a darmi conforto”. A parlare è Urbano Barberini, attore e grande amico di Franca Valeri, scomparsa all’età di cento anni nella sia casa di Trevignano. Un camera ardente all’Etna all’interno di un teatro che amava molto: “Il suo desiderio era quello di tornare sul palco dell’Argentina, ed in qualche modo è avvenuto”, ricorda il vice sindaco di Roma, Luca Begamo.

Centinaia le persone in fila per renderle omaggio. Tra loro Francesco Rutelli, Simona Marchini, Barbara Palombelli, Pino Strambioli, Tulio Solenghi. Il feretro è stato posto sulle tavole di legno del palcoscenico davanti a una corona d'alloro del Comune di Roma, e tra vari cuscini di fiori, tra cui quello di Sophia Loren e uno del Comune di Milano.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento