rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA / Villaggio Olimpico / Via Pietro de Coubertin, 10

Festival delle scienze di Roma al via: il tema di quest’anno è “Esplorare”

Dal 21 al 27 novembre previsti oltre 400 incontri, 114 attività didattiche, 12 mostre, 14 eventi speciali, 16 partner scientifici e 10 culturali

Esplorazioni fisiche e mentali della realtà che ci circonda, ma anche alle ricerche che hanno portato a grandi scoperte scientifiche e hanno trasformato il nostro modo di guardare il mondo. Da qui la scelta del tema “Esplorare” per la XVII edizione del Festival delle scienze di Roma, dal 21 al 27 novembre all’Auditorium Parco della Musica “Ennio Morricone”.

Oltre 400 gli eventi in programma, tra incontri, mostre, exhibit ed eventi speciali che si svolgeranno totalmente in presenza e, in alcuni casi, anche in streaming. Più di 120 gli ospiti che raggiungeranno Roma dall’India agli Stati Uniti, dall’Inghilterra al Botswana, tra questi: Jim Al-Khalili, Semir Zeki, Mari Fitzduff, Lavanya Lakshminarayan, Tlotlo Tsamaase, Agnieszka Wykowska, Barbara Gallavotti, Nathalie Tocci, Giulio Tononi, Guido Barbujani, Ersilia Vaudo, Paolo Zellini, Daniela Lucangeli, Igiaba Scego, Manlio Castagna, Barbara Mazzolai, Giuseppe Remuzzi.

Ad aprire il Festival, lunedì 21 novembre alle ore 9:30 Antonello Pasini, primo ricercatore dell’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Cnr, e la giovane attivista Agnese Casadei, portavoce dei Fridays for Future, con il dialogo sul clima “I cambiamenti climatici, fra presente e futuro”. Un confronto sui cambiamenti climatici e sulle azioni che la società e la politica possono intraprendere per contrastarli. Modera l’incontro la giornalista e divulgatrice scientifica Silvia Bencivelli.

Del clima e del cambiamento climatico, confrontando quello del passato e quello attuale per preparare le giovani generazioni al futuro in modo responsabile, alle ore 11:30 l’appuntamento è in Sala Petrassi (e in streaming per le scuole) dove dialogano Elisa Palazzi (climatologa e docente di Fisica del clima all’Università di Torino) e Davide Coero Borga (comunicatore scientifico, autore e conduttore televisivo,) in un incontro dal titolo “Come sta la Terra?”

Alle ore 18 al Teatro Studio si terrà invece l’incontro “La Scienza a Roma”, in collaborazione con il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, con la presentazione del cortometraggio “Scienza Capitale. Il futuro è adesso”, realizzato dal Maeci. Spazio anche per la presentazione del progetto del Museo della scienza a Roma. Mentre alle 21 in Sala Petrassi si terrà la conferenza “Margherita Hack, in bicicletta tra le stelle” a cura di Inaif.

Prodotto dalla Fondazione musica per Roma, con la partnership progettuale di Codice edizioni, il Festival delle Scienze di Roma è promosso dall’assessorato alla cultura di Roma Capitale. Realizzato con Asi (Agenzia spaziale italiana) e Infn (Istituto nazionale di fisica nucleare). Con i partner scientifici Cmcc (Centro Euro Mediterraneo sui cambiamenti climatici), Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche), Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), Esa A(genzia spaziale europea), Rete Garr, Gssi (Gran Sasso science institute, Human technopole, Iit), Istituto italiano di tecnologia, Inaf (Istituto nazionale di astrofisica), Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), Museo Galileo, Planetario di Roma Capitale,  Stazione Zoologica Anton Dohrn.

Con un programma che si snoda attraverso cinque aree tematiche: spazi, società, vita, menti e futuri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival delle scienze di Roma al via: il tema di quest’anno è “Esplorare”

RomaToday è in caricamento