Festa della Repubblica, tutti gli eventi in programma a Roma e dintorni

Cosa fare a Roma il 2 giugno

Una Festa della Repubblica diversa dalle scorse, senza parata tradizionale in via dei Fori imperiali, ma con un suggestivo volo delle frecce tricolore sulla Capitale. Il prossimo 2 giugno, infatti, a causa delle misure di tutela sanitaria adottate per contrastare la diffusione Covid -19, seppur in tono minore, non si rinuncerà alle celebrazioni.

Oltre allo spettacolo aereo delle Frecce Tricolore, la 74esima Festa della Repubblica sarà l'occasione in cui riapriranno molti musei, sarà possibile rivisitare alcune delle più grandi mostre al momento nella Capitale. Previste per il 2 giugno anche escursioni naturalistiche e visite a contributo libero nei luoghi più suggestivi della nostra regione.

Ecco, dunque, tutto quello che potremo fare per celebrare al meglio la Festa della Repubblica 2020:

Niente parata, sì al giro delle Frecce Tricolore

Dopo aver attraversato l'Italia intera, dallo scorso 25 maggio, le Frecce nel giorno della Festa della Repubblica, faranno splendere il tricolore sui cieli della Capitale effettuando alcuni passaggi sulla città durante la cerimonia di deposizione di una corona di alloro presso l’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. 

Riaprono i Musei Civici

Dal 2 giugno riaprono al pubblico tutti gli spazi del Sistema Musei in Comune di Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Dopo la ripresa delle attività dei Musei Capitolini e del Museo di Roma a Palazzo Braschi, lo scorso 19 maggio, riaprono anche Museo dell’Ara Pacis, Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, Centrale Montemartini, Museo di Roma in Trastevere, Galleria d’Arte Moderna, Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia, Museo Carlo Bilotti - Aranciera di Villa Borghese, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Museo Pietro Canonica, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo di Casal de’ Pazzi, Museo delle Mura. Dalla stessa data, saranno nuovamente visitabili le aree archeologiche dei Fori Imperiali e del Circo Massimo. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Riaprono i Musei Vaticani

Roma ritrova una delle sue principali attrazioni turistiche. Dopo il lockdown per l'emergenza Coronavirus riaprono i Musei Vaticani dal 1 giugno. Le visite saranno impostate secondo alcuni criteri, per garantire la massima sicurezza ai visitatori. Sono sospese, per il momento, le aperture straordinarie dell’ultima domenica del mese.  [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Riapre la mostra Raffaello

Il 2 giugno sarebbe dovuta essere la data di chiusura della mostra, prima dell'emergenza Covid, sarà invece la data simbolo della ripartenza. Dopo mesi di chiusura, riaprirà, proprio in coincidenza con le celebrazioni della Festa della Repubblica, la mostra “Raffaello 1520 – 1483” alla Scuderie del Quirinale. Una data che rappresenterà un nuovo inizio per il grande evento con cui l’Italia rende omaggio al sommo artista rinascimentale, nell’anno del cinquecentenario della sua morte. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Festa della Repubblica a Villa Gregoriana

Per festeggiare assieme a tutto il Paese la Festa della Repubblica e celebrare il tanto sospirato, seppur prudente, ritorno alla normalità, martedì 2 giugno il FAI – Fondo Ambiente Italiano aprirà a contributo libero volontario i suoi Beni – tra cui Parco Villa Gregoriana, Tivoli (RM) – per offrire ai visitatori, in un’occasione così solenne, una giornata speciale nei luoghi meravigliosi di cui si prende cura in tutta Italia, rappresentativi del nostro inestimabile patrimonio storico, artistico e paesaggistico in cui la Nazione intera si riconosce e si ritrova. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Riapre il Parco Archeologico di Ostia Antica

A partire dal 2 giugno, il Parco Archeologico di Ostia Antica sarà nuovamente aperto nel rispetto delle norme di sicurezza imposte dal decreto: obbligo di indossare la mascherina e distanza di un metro tra visitatori. È consentito anche l’ingresso a gruppi. 
L’ingresso al parco è consentito dalle ore 8.30 fino alle ore 19.00, con ultimo ingresso per i visitatori alle ore 18.00. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Impressionisti segreti, proroga straordinaria della mostra

La mostra, che ha segnato un record di visitatori ed era tecnicamente terminata lo scorso 3 maggio, in via del tutto straordinaria riaprirà al pubblico per pochissimi giorni. Un’occasione unica per salutare i più grandi capolavori dell’Impressionismo, opere che torneranno poi nelle case “segrete” dei prestatori e che non si potranno più vedere. In omaggio alla Festa della Repubblica e grazie all’impegno di Generali Valore Cultura e Arthemisia, dal 30 maggio al 3 giugno si potrà visitare la mostra, 5 persone ogni 5 minuti e in tutta sicurezza. [TUTTE LE INFORMAZIONI]
 

Se il vostro desiderio, per il prossimo 2 giugno, è invece quello di staccare la spina e scappare dalla Capitale, ecco 5 mete per una gita fuori porta nel Lazio e 9 laghi meravigliosi per regalarsi una parentesi di relax immersi nella natura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento