Venerdì, 24 Settembre 2021
Cultura Via dello Scalo San Lorenzo, 10

Caos all'ex Dogana per Jeeg Robot: fila fino a Porta Maggiore

Lunghe code su via dello Scalo di San Lorenzo per la proiezione del film con cast al completo. Su Facebook gli sfoghi degli utenti: "Vergognatevi, soldi buttati"

La fila di avventori è arrivata fino al paninaro di Porta Maggiore. Centinaia di fan da tutta Roma hanno invaso strade e marciapiedi per la proiezione eccezionale del film Lo chiamavano Jeeg Robot, nei locali dell'Ex Dogana di via dello Scalo di San Lorenzo. Ma la serata, dal dibatto con cast al completo e regista, concerto della colonna sonora del film, e djset in conclusione, è stata un flop. 

Già a gennaio scorso, per Non essere cattivo di Claudio Caligari, era successo il finimondo. Code chilometriche e poche centinaia di posti a sedere rispetto alla massa di gente in attesa ai cancelli. Idem ieri sera, nonostante l'avviso su Facebook degli organizzatori - "l'evento è soldout, non ci sarà botteghino in loco, l'evento è esclusivo per chi ha già acquistato la prevendita" - la calca si è riversata in strada. E anche chi la prevendita l'aveva, è rimasto sul marciapiede. "Per fortuna si replicherà il 7 maggio" tranquillizzano dalla sala, ma la lamentele sui social non mancano.

"Vergognatevi di come avete organizzato la serata" scrive Maria Cristina, tra i tanti che racconta di una "fila chilometrica, spazio pieno all'inverosimle, gente accalcata e nessuna uscita di sicurezza". A fargli improperi dei più classici: "Mortacci vostra, la coda arriva a Porta Maggiore". E ancora: "Organizzato malissimo, dieci euro buttati". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos all'ex Dogana per Jeeg Robot: fila fino a Porta Maggiore

RomaToday è in caricamento