rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cultura

Er Pinto e la poesia romana dal Trullo a Parigi: "Le mie rime sono per tutti, la periferia è uguale in tutto il mondo"

Il poeta romano sarà tra i protagonisti di La Dolce Vita Sur Seine con lo spettacolo "La Poesia non si Spiega". Un viaggio in rime che parte da Roma e si apre al mondo

"La Poesia non si Spiega", è questo il titolo dello spettacolo di Er Pinto, non a Roma, bensì a Parigi. Il poeta romano, la cui street poetry è scritta sui muri della città, è tra i protagonisti di Dolce Vita sur Seine, il festival che celebra il gemellaggio tra Roma e Parigi attraverso il cinema, la musica e gli incontri. 

"Domenica 9 luglio - scrive sui social Er Pinto - porterò il mio spettacolo 'La Poesia non si Spiega' a Parigi sul Lungosenna. Con me ci saranno Valentina Del Re al violino e Carlo Bonetto al pianoforte. Potete invitare o taggare nei commenti tutti i vostri amici italiani che vivono in Gallia, perché ovviamente lo spettacolo è in romano/italiano per il bene di tutti".

Er Pinto, già lo scorso novembre, era stato ospite all'Italie Nouvelle, festival di scambio culturale tra Italia e Francia alla Sorbonne Universitè e tornerà a presentare il suo spettacolo (in una versione inedita) sul Lungosenna, in occasione de La Dolce Vita sur Seine, manifestazione giunta alla seconda edizione, che si distingue nell'estate parigina, con eventi, proiezioni e dibattiti collegati da un filo invisibile che quest'anno collegherà le rive della Senna con Villa Borghese, alla Casa del Cinema, dall'8 al 12 luglio.

La poesia di Er Pinto supera i confini di Roma

"E' importante poter portare la mia poesia fuori Roma, perché non tutti conoscono questo racconto della città. Quello che narro - ha detto Er Pinto a RomaToday - è un viaggio che parte da Roma e si apre al mondo. Anche se le mie rime sono scritte in alcuni casi in romano, possono essere riconducibili a qualsiasi paese e a qualsiasi città. La periferia è uguale in tutti i posti del mondo, una vietta di Roma può essere la stessa di Parigi, di New York o di qualsiasi altra bella città".

"Per me - prosegue Er Pinto - partecipare a La Dolce Vita sur Seine è una consacrazione. Avendo un nome abbastanza romano come 'Er Pinto', quello che faccio viene spesso ridotto solo alla romanità, quando in realtà il mio è un linguaggio universale e sono contento che questo sia stato capito".

Lo spettacolo di Er Pinto a Parigi

Er Pinto

Le poesie di Er Pinto saranno accompagnate dalla musica, anche essa originale, suonata al pianoforte da Carlo Bonetto e al violino da Valentina Del Re. Lo spettacolo è un viaggio metaforico che parte dal Trullo, ex borgata e quartiere periferico di Roma e attraversa la città facendone un’analisi evolutiva e, per certi versi, anche sociale e antropologica. Questa narrazione introduce e lega tra di loro le poesie, parte dagli anni '90 ad oggi e mette in luce un netto cambiamento dovuto al passaggio di millennio, alla globalizzazione e alla digitalizzazione.

Le poesie, anche le più intime, raccontano le esperienze autobiografiche di un ragazzo qualunque che cresce in una metropoli durante un periodo di completa rivoluzione ed evoluzione come questo. Si passa dal quartiere al mondo, dal pragmatico al filosofico. Dalla “partitella a pallone” fatta sotto casa “all’amore in macchina”, dal “vecchio che sbaglia a dire le parole” al “kebabbaro”.  Tutto questo attraverso un’analisi sul “Tempo”, sull’In-quieto vivere, sull'Amore Precario, sulle varie tipologie di “Libertà” ma anche sul viaggio, che in alcuni casi rappresenta la salvezza in altri ci lascia la speranza di incontrarci,“Chissà”, se proprio “al mare, sulla neve o sulla Senna”.

"Dopo di noi - scrive Er Pinto su Instagram - ci sarà la presentazione del film 'Era Ora' con in presenza Edoardo Leo e ancora dopo quella di 'Siccità' con Paolo Giordano. Il programma di La Dolce Vita sur Seine, inoltre, è ricco di altri appuntamenti che celebrano la Città Eterna, tra gli ospiti anche Nanni Moretti e Tosca Donati. 

Per coloro che in questi giorni saranno in viaggio a Parigi, dunque, l'appuntamento con le poesie di Er Pinto sul Lungosenna è domenica 9 luglio, alle 17, a Berges du quai des Célestins (Sotto Pont de Sully).

La Dolce Vita Sur Seine - edizione 2022

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Er Pinto e la poesia romana dal Trullo a Parigi: "Le mie rime sono per tutti, la periferia è uguale in tutto il mondo"

RomaToday è in caricamento