rotate-mobile
Cultura

State Comedy live al Monk, Daniele Tinti: "Far ridere le persone è tutta la mia vita"

Il comico romano protagonista a State Comedy Live al Monk

Ciao Daniele,cominciamo con una breve introduzione: chi sei, cosa fai, dicci qualcosa di te.
Ciao a tutti. Sono Daniele Tinti, ho 27 anni, sono Romano ma sono cresciuto a L'Aquila. Insieme a Pietro Sparacino organizzo State Comedy Live, la più grande rassegna di stand up comedy di Roma, al Monk. Faccio il comico perché far ridere le persone è tutta la mia vita.

Addirittura! E' bello sentire una persona così appassionata. Ti va di raccontarci brevemente come hai iniziato?
Certo. Nel 2012 sono andato in erasmus a Reading, in Inghilterra. Non è stato quello che mi immaginavo, ho studiato moltissimo, ho fatto poche feste e passavo un sacco di tempo da solo. Proprio nei momenti di solitudine mi sono imbattuto in alcuni video di comici americani, che ho iniziato a guardare voracemente. Ho passato ore e ore a cercare ogni cosa si trovasse su youtube, rigorosamente gratuita, finché non mi sono venute in mente delle battute che avrei voluto provare. Quando sono tornato a Roma sono andato nell'unico locale che c'era all'epoca che permetteva agli esordienti di esibirsi, ho provato i miei 5 minuti e poi, come si dice, tutto il resto è storia.

Perdonaci Daniele ma “tutto il resto è storia” non è vero, nessuno conosce la tua storia, è per questo che te l'abbiamo chiesta.
Giusto. Allora ho provato i miei 5 minuti, sono andati discretamente, e ho continuato a tornare sul palco nei mesi successivi. Ho avuto la fortuna di incontrare altri ragazzi e ragazze che stavano iniziando che erano molto bravi e quasi tutti simpatici, questo ha facilitato il mio percorso di crescita.

Adesso sono passati un po' di anni da quando hai iniziato, a che punto senti di trovarti? 
Il bello della comicità è che non si finisce mai di imparare. Spero che non arrivi mai il momento in cui mi sentirò completo come comico, perché vorrà dire che dovrei smettere di farlo. Non mi piace dirmi le cose da solo, per cui lascio che sia il pubblico a giudicare a che punto mi trovo. E se vogliono farlo non c'è posto migliore di State Comedy Live.

State Comedy Live al Monk

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

State Comedy live al Monk, Daniele Tinti: "Far ridere le persone è tutta la mia vita"

RomaToday è in caricamento