rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cultura

Cosa fare per il ponte dell'8 dicembre a Roma: gli eventi in programma

Gite fuori porta, una giornata nei parchi trasformati in Villaggi di Natale, mercatini natalizi, tour in città tra musei e manifestazioni a cielo aperto. Ecco i consigli di RomaToday per vivere al meglio il ponte dell'Immacolata

Il lungo ponte dell’Immacolata quest’anno invita a programmare tante attività e, volendo, anche un breve viaggio o una gita fuori porta. Nonostante le recenti disposizioni anti-Covid, è possibile comunque trascorrere questi giorni all’aperto immersi nell’atmosfera suggestiva del Natale, passeggiando tra le luci e gli addobbi di Roma e dei tanti borghi poco distanti dalla città.

Cosa fare a Roma per il ponte dell'Immacolata

Restando in città, si può fare un giro tra i mercatini più particolari di Natale dove trovare nuovi addobbi e fare acquisti per i regali. Oppure trascorrere una giornata in uno dei villaggi di Natale di Roma, e immergersi in mondi fiabeschi assistendo anche a spettacoli adatti a tutte le età. Passeggiando tra i vicoli del centro si può programmare una visita ad una delle tante mostre visitabili in questi giorni, da quelle in esposizione nei musei della città a quelle a cielo aperto. Per chi preferisce spostarsi e programmare una gita fuori porta, si può andare alla scoperta dei tanti borghi del Lazio che in questi giorni si illuminano con artistiche luminarie e, passeggiando per stradine piazzette, invitano a immergersi nelle tante tradizioni natalizie locali.

Ecco alcuni suggerimenti di RomaToday per vivere al meglio il ponte dell'8 dicembre:

Una gita nei borghi

Sono tanti i borghi del Lazio che meritano di essere scoperti. Mete poco distanti da Roma dove trovare tanto relax, lontani dalla frenesia della città e dello shopping. Luoghi da sempre suggestivi, adesso anche di più con luci e addobbi natalizi. Posti dove poter trascorrere anche solo una giornata, programmando il rientro in serata. Tra questi vi suggeriamo Castel San Pietro Romano, il borgo che è anche un museo a cielo aperto avendo fatto da set cinematografico a numerosi film, tra cui la serie “Pane, Amore e …”. Oppure si può raggiungere il borgo di Arpino, città natale di Cicerone e della famiglia Mastroianni, e dopo un giro tra i vicoli visitare l’antica Acropoli di Civita Vecchia. Un’altra gita fuori porta, a poca distanza da Roma, si può fare nel piccolo borgo medioevale di Roccantica e scoprire il fascino di un luogo che si è mantenuto integro, con le sue case in pietra tra stretti vicoli e piazzette.

Un giro tra i mercatini

In questo lungo ponte c’è il tempo di programmare un giro tra uno e più mercatini, di Roma e nelle vicinanze. All’Ippodromo Capannelle sabato e domenica si può trascorrere ad esempio qualche ora tra gli stand della Mostra Mercato tradizionale a tema Giapponese. L’8 dicembre a Borghetto San Carlo il mercatino di Natale è l’occasione per curiosare tra i banchetti di artigiani locali e assaggiare del buon vin brulè accompagnati dalla musica. Oppure fuori Roma, a Poggio Mirteto, dove dopo un giro tra gli stand di artigianato del mercatino natalizio ci si può fermare per la Sagra della Padellaccia e assaggiare questo piatto tipico locale. O a Cittareale, dove domenica 12 torna il mercatino di Natale ad animare l’atmosfera del borgo con i banchi che espongono manufatti artigianali, regali natalizi e prodotti tipici locali.

La mostra villaggio Christmas World

All’Auditorium Parco della Musica apre Christmas World, la più grande mostra esperienziale per celebrare il Natale e promuovere le differenze che impreziosiscono ogni cultura. Un vero museo a cielo aperto, dove viaggiare tra le atmosfere natalizie di tutto il mondo attraverso un percorso espositivo dove saranno protagonisti i monumenti iconici delle città esplorate, realizzati artigianalmente dai più apprezzati artisti italiani del settore. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

I Villaggi di Natale nei parchi

Sono tanti i parchi divertimento in città, o poco fuori, che in occasione del Natale si sono addobbati e illuminati e dove si può trascorrere un’intera giornata tra spettacoli e giochi di luce, o semplicemente immergendosi in magiche atmosfere natalizie. Come Cinecittà World dove oltre ad un mercatino ricco di dolci si possono visitare le tante attrazioni di Natale adatte a grandi e bambini. Oppure nel Castello di Lunghezza visitare il Fantastico Castello di Babbo Natale, e tornare po’ bambini lasciandosi accompagnare da elfi e fate, e visitare la speciale mostra d’arte dedicata proprio a Babbo Natale.

Le mostre nei musei e a cielo aperto

Decidendo di fare una passeggiata in centro, si può programmare una sosta al museo e dedicare un po’ di tempo all’arte, che magari racconta Roma da altre prospettive. Come la mostra fotografica “Labirinti in Trastevere” al Museo di Trastevere, dove gli scatti raccontano il tredicesimo Rione da una prospettiva nuova. Oppure fare un tour tra le opere di sei street artist che hanno partecipato al progetto “Art Stop Monti” alla Metro Cavour. Ci sono opere anche di street art alla mostra “Passione, linee e graffiti” alla spazio Wire Coworking, una mostra collettiva tra vari stili artistici. Oppure vedere da vicino le opere di Klimt in mostra a Palazzo Braschi, e scoprire i suoi capolavori originali dell’artista che rimarranno in Italia solo alcuni mesi.

Un tour tra i presepi

Si avvicina il Natale e soffermarsi davanti ad un presepe, magari artistico, può essere l’occasione per scoprire la bellezza di opere artistiche e l’occasione per fare anche una gita. A San Vito Romano, girando tra le stradine del paese, si possono ammirare tanti particolari presepi e sostare poi tra gli stand per assaggiare tanti prodotti enogastronomici. Ad Alatri si può visitare la 18° mostra di Presepi artistici che si inaugura domenica 12 dicembre al Museo Civico della città. A Roma, nel quartiere di Settebagni, al Centro visitatori Tempio di Roma apre la mostra di Presepi d’arte. Da quelli d’arte napoletana e di arte palestinese, a quelli della Roma perduta e di artigianato popolare. Il presepe può essere anche l’occasione per assistere ad un suggestivo spettacolo, che ci riporta per un paio di ore nella Betlemme di duemila anni fa. Come ad Ariccia, dove si svolgerà la rievocazione del Presepe Vivente all’Oratorio Don Bosco.

Spettacoli per i bambini

Tra le proposte che offre la città in questo ponte dell’Immacolata c’è sicuramente spazio anche per il teatro, quello dedicato ai bambini e alla famiglie. Come lo spettacolo in programma sabato 11 dicembre all’Albero della Vita dal titolo “Aspettando la Befana” alle ore 16. Oppure lo spettacolo dedicato a Babbo Natale, sempre sabato 11 alle ore 16, “Babbo Natale ha dormito troppo” per bambini tra i 2 e gli 8 anni. Spettacoli di burattini e uno spettacolo natalizio con Topolino e la Fata Bianca è in programma a Pavona dove i più piccoli potranno giocare sui gonfiabili e visitare la casetta di Babbo Natale, nel Villaggio ricreato di Babbo Natale.

Il Villaggio di Natale del Solara

Si può vivere per un po’ l’atmosfera dei mercatini del Nord Europa al Villaggio di Natale del Solara. Un allestimento suddiviso in aree tematiche tra luci speciali, dolci fragranze, alberi, presepi ed elementi di decorazione e arredo provenienti da ogni parte del mondo. Una sosta per lo shopping di Natale in un’area al coperto di 4000 metri quadrati. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La Mostra mercato Lux Area Center

Sabato e domenica si può programmare una sosta per lo shopping natilizio in un palazzo storico della città, nella splendida Coffee House di Palazzo Colonna situata in Piazza SS. Apostoli 67, a pochi passi da Piazza Venezia. Tra gli stand si potranno trovare idee regalo da uomo e donna, e acquistare nuove decorazioni natalizie hand made di selezionati creativi di alto artigianato. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Il mercatino di Natale in Birreria

Domenica 12 settembre alla Birreria 568 nel quartiere di Garbatella torna il mercatino di Natale che ha per protagonisti artigiani ed espositori. Un’occasione per fare shopping natalizio, bevendo della buona birra. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Un tour sonoro di Roma

Girare per le vie di Roma e sentire come suonano alcuni quartieri della città. Tra una passeggiata e l’altra, in questo ponte dell’8 dicembre, si può prendere parte al Creature Festival che sabato 11 e domenica 12 dicembre propone una visita al Museo delle Mura al termine della quale ci sarà l’esibizione jazz ideata da Beng!Band sulla terrazza della torre. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Due serate di concerti

Perché non approfittare del lungo ponte anche per ascoltare delle musica dal vivo nei concerti in città? Magari all’Auditorium Parco della Musica dove suonerà David BOOSTA Dileo, tastierista e co-fondatore del gruppo elettronico Subsonica. Al Sin Studio sabato 11 dicembre è previsto il concerto di Deddy, cantante protagonista del talent Amici, che canterà i brani del suo primo album di inediti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare per il ponte dell'8 dicembre a Roma: gli eventi in programma

RomaToday è in caricamento