Coronavirus: flash mob sonoro, dopo l’Inno di Mameli appuntamento per cantare Azzurro

Dopo l’inno nazionale e gli applausi a mezzogiorno ai medici impegnati nell’emergenza Coronavirus proseguono le iniziativa sonore e canore a Roma e nel resto d’Italia

Tricolori sui balconi dei palazzi a San Paolo

Venerdì l’Inno di Mameli, a mezzogiorno di sabato l’emozionate applauso per i medici impegnati in prima linea nell’emergenza Coronavirus. Appuntamento con “Andrà tutto bene affacciati alla finestra che bisserà alle 18:00 di sabato 14 marzo,  con i cittadini chiusi in casa invitati ad intonare Azzurro

Diffondiamo un pò di speranza e di sano ottimismo. Ecco perché abbiamo deciso di aderire, anche noi, a questa iniziativa - si legge sulla pagina Facebook di adesione al flash mob -. In cosa consiste? Sabato 14 Marzo, ore 18.00, invitiamo TUTTI (ma proprio tutti) ad affacciarsi alla finestra di casa o dal proprio balcone per riunirci simbolicamente e cantare a squarciagola "Azzurro" di Adriano Celentano”. 

“Il tutto preparando da casa un lenzuolo (o anche un foglio di carta) con sopra scritto "andrà tutto bene" da mostrare nel momento del flash mob. E’ una speranza e un auspicio. Dobbiamo credere che tutto questo finirà. Il periodo del coronavirus si trascina troppe storie tristi, ma anche molti lieto fine e voglia di guardare avanti. Questo flash mob - si legge ancora su Facebook - vuol rappresentare tante cose: la certezza che tutto avrà una fine, un grazie a chi ce la sta mettendo tutta e uno sguardo verso il futuro. Mandateci anche le vostre foto di speranza. Non vogliamo raccontare solo il dramma che stanno vivendo l’Italia, ma ci piacerebbe “immortalare” anche i momenti felici, quelli di speranza e di forza. “Andrà tutto bene”. Crediamoci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appuntamento che prevede un terzo appuntamento per domenica alle 15:00 quando con gli italiani invitati a intonare “Il cielo è sempre più blu” dell’indimenticato Rino Gaetano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

Torna su
RomaToday è in caricamento