menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinema in piazza, presentato programma completo dell'edizione 2020: tutti i film "sbloccati"

In totale sono 104 le proiezioni a ingresso gratuito, tutte autorizzate, da oggi in calendario sul sito del Cinema in piazza e in programma nelle tre arene San Cosimato, Cervelletta e Ostia

“Siamo emozionati e felici di poter finalmente presentare il programma completo dell’edizione 2020 dell’iniziativa Il Cinema in Piazza sostenuta da Mibact, Miur, Regione Lazio e dal Main Sponsor BNL  Gruppo BNP Paribas". A dichiararlo è il Presidente del Piccolo America, Valerio Carocci.

" Centoquattro proiezioni a ingresso gratuito, tutte autorizzate, sono da oggi in calendario sul nostro sito www.ilcinemainpiazza.it".

Dai capolavori di Werner Herzog e Billy Wilder a Piazza San Cosimato, dove è già iniziata la retrospettiva di Paolo Virzì in collaborazione con la Cineteca Nazionale, ai titoli in programma alla Cervelletta, dove illumineranno il grande schermo di tredici metri le opere di Yorgos Lanthimos, Xavier Dolan, Jim Jarmusch e Makoto Shinkai, quest’ultima rassegna organizzata in collaborazione con l’Istituto Giapponese di Cultura a Roma e Dynit distribuzione. Sul litorale romano invece, sotto le stelle del Porto Turistico di Ostia, grazie al sostegno di Rosalie Varda saranno proiettate le celebri pellicole di Agnès Varda, nonché la filmografia cult di Aldo, Giovanni e Giacomo. Grazie alla collaborazione con la TaoDue Film di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, il pubblico potrà godere di una retrospettiva completa delle opere di Checco Zalone, compreso “Tolo Tolo”, che sarà proiettato il 23 agosto nell’ambito dell’attività promozionale per il lancio del film in piattaforma e quindi a conclusione della sua stagione commerciale in sala.

Il completamento del programma è stato reso possibile grazie alle denunce pubbliche e all’Antitrust effettuate dal Piccolo America e le altre realtà che dalla Calabria alla Lombardia animano le notti estive del nostro Paese. Proprio a seguito infatti dell’articolo pubblicato sul The New York Times e in particolare della disposizione delle misure cautelari da parte dell’Authority i Ragazzi del Cinema America hanno ricevuto le autorizzazioni per alcuni titoli bloccati da settimane, come “American History X” della Warner Bros., che sarà introdotto dal regista Tony Kaye. Allo stesso modo la proiezione de “L’onda”, della casa di distribuzione BIM, si svolgerà con il regista Dennis Gansel, che da Amburgo raggiungerà la Cervelletta.

"Quello di oggi è infatti un grande risultato culturale, che - fa sapere Carocci - fa ben sperare sulla possibilità di lavorare in futuro in una perfetta sinergia con tutte le componenti dell’industria cinematografica. A breve diventeremo esercenti, il Cinema Troisi è un cantiere stupendo dove le energie positive stanno dando vita a un luogo in cui tutta la città e chi la attraversa potrà finalmente essere protagonista e non semplice fruitore: una sala libera, la cui programmazione sarà determinata dalle scelte artistiche del Piccolo America e del suo pubblico, per il quale non vediamo l’ora di 'staccare' i primi biglietti, continua Carocci.

I numeri della sesta edizione de Il Cinema in Piazza

Ottomiladuecento metri quadri di superficie dedicata ad attività culturali dove avranno luogo Centoquattro serate a ingresso gratuito in sessanta giorni, di cui ventinove alla presenza di ospiti, tra cui anche sei incontri con ospiti internazionali. Tremila posti a sedere nelle tre piazze coinvolte, in cui saranno impiegati quaranta ragazzi, quaranta collaboratori tra service e consulenti e venti ragazzi volontari.

Sono questi i numeri della sesta edizione de "Il Cinema in Piazza", che nell'arco della stagione vedrà l'arrivo da Varsavia, Los Angeles, Parigi, Amburgo e Berlino di ospiti come il Premio Oscar Pawel Pawlikowski che presenterà “Cold War”, Tony Kaye regista di "American History X", l'attrice Audrey Tautou con il regista e attore Mathieu Kassovitz per "Il Favoloso Mondo di Amélie" e “L'ordre et la morale”, titolo mai distribuito nelle sale italiane, a cui seguono i registi tedeschi Jan-Ole Gerster che ha di recente presentato "M" di Fritz Lang e Dennis Gansel che invece introdurrà “L’onda”. Insieme a personalità italiane come Claudio Amendola, Francesca Archibugi, Gianluca Arcopinto, Lello Arena, Claudio Bigagli, Francesco Bruni, Andrea Carpenzano, Arnaldo Catinari, Daniele Cini, Paola Cortellesi, Leonardo D’agostini, Lorenzo De Massimo, Diodato, Sabrina Ferilli, Agostino Ferrente, Fabrizio Fichera, Massimo Ghini,  Matilde Gioli, Chiara Martegiani, Angela Massafra, Valerio Mastandrea, Valerio Mieli, Riccardo Milani, Giuliano Montaldo, Susanna Nicchiarelli, Riccardo Noury, Roy Paci, Rocco Papaleo, Francesco Piccolo, Leandro Piccioni, Michele Placido, Isabella Ragonese, Paola Randi, Desideria Rayner, Michele Riondino, Marco Risi, Andrea Sartoretti, Giorgio Testi, Alessandro Tiberi, Luca Vendruscolo, Carlo Verdone, Giovanni Veronesi, Carlo Virzì, Paolo Virzì, Francesco Zippel, Matteo Zuppi Vescovo di Bologna.

"Il Cinema in Piazza", iniziativa organizzata dal Piccolo America con il sostegno di Mibact, Miur e Regione Lazio e di BNL gruppo BNP Paribas, main sponsor storico dell'evento, reso possibile anche grazie al contributo di Poste Italiane, Acea, Asilo Savoia e Camera di Commercio di Roma, ha riaperto per prima le porte d'Italia ad ospiti internazionali e a decine di registi, attori e maestranze della settima arte italiana.

L’edizione 2020 de "Il Cinema in Piazza" si presenta diversa dalle altre: la sicurezza di pubblico, ospiti e personale è una priorità assoluta per il Piccolo America, pertanto nell’organizzare la manifestazione l’associazione ha seguito attentamente i protocolli stabiliti adempiendo a tutte le misure anti-Covid 19. L'ingresso sarà dunque consentito solo su prenotazione obbligatoria, tramite registrazione su www.prenotaunposto.it/ilcinemainpiazza, su cui sarà possibile prenotare la propria “piazzola” e partecipare alle serate con cuscini, teli e sedute portati da casa. Per approfondire il tema delle prenotazioni e delle misure anti-coronavirus, è disponibile un apposito articolo di domande e risposte.

Tutti i titoli in programma saranno proiettati alle 21.15 in versione originale con sottotitoli in italiano, ad esclusione dei titoli dedicati ai bambini, come i classici Disney.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento