Il cinema dopo il Covid, in arrivo il primo "Drive in" romano: "Il 2 giugno l'apertura"

Un ritorno al passato nel futuro del cinema. L'apertura del primo drive in romano prevista per il 2 giugno

Foto da Facebook @driveinroma

"Inaugura il primo Drive-In Roma". E' il titolo di un evento pubblicato su Facebook che ha scatenato non poca curiosità. Di cosa si tratta? Alle spalle del progetto c'è Boanerghes, azienda di produzione artistica e comunicazione innovativa, specializzata nella start up di location, nella creazione e gestione di format artistici e nella produzione di grandi eventi. Romatoday ha raggiunto al telefono il fondatore Giovanni Calvario, per saperne di più sul "primo Drive-In romano".

Primo Drive in a Roma Sud

"Abbiamo pronta location e programmazione, stiamo soltanto aspettando il prossimo Dpcm nel quale è altamente probabile che sblocchino i progetti dei drive-in. Non appena ci sarà l'ok definitivo procederemo con la comunicazione ufficiale di tutto".

Calvario ha anticipato a RomaToday che l'area in cui il primo drive-in romano sorgerà si trova in zona Roma-Sud: "Per scaramanzia, al momento non la sveliamo", dice Calvario. Il cinema in auto dovrebbe aprire nella Capitale il prossimo 2 giugno, Festa della Repubblica: "Una data simbolica, per dire che non solo Roma, ma tutta l'Italia ce la farà", sottolinea il fondatore di Boanerghes. "Stiamo aiutando anche altri imprenditori della cultura, in tutta Italia, per puntare sul business del cinema e dei drive-in", aggiunge Calvario. 

Cosa serve per aprire un Drive in

Per fare un drive in, ci spiega Giovanni Calvario, non basta un pratone, una vasta area. Ci sono delle regole, il drive in necessita di spazi sicuri per le auto, con entrata ed uscita. Un parcheggio, ad esempio, è un luogo che facilita molto. "Consiglio di trovare una bella location privata, un parcheggio e ce ne sono tanti, anche insospettabili. Un modo per creare opportunità di lavoro, nonché un'iniziativa bella e romantica".

Un tuffo negli anni '60 quello del cinema drive in sul quale, giorni fa, si è pronunciato il CNA Roma con il progetto CineDrive, un ritorno al cinema in auto che sembra essere l'unica possibile ripartenza sicura dei grandi schermi e che, proprio per questo, tanti imprenditori dell'intrattenimento stanno prendendo in considerazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento