"Il fiume per i bambini", al Canottieri Lazio il Charity Match a sostegno del Bambino Gesù

La sfida è stata lanciata dal Presidente del CC Lazio Paolo Sbordoni, durante la conferenza stampa di presentazione dello storico torneo della capitale, il più antico d’Europa

Resp sport CC lazio Riccardo Vicere. Presidente CC Lazio Paolo Sbordoni. Segr. Gen. Fondazione B. Gesù Prof Francesco AvallonE_ Vice Presidente CC lazio Daniele Masci

È stato annunciato in conferenza stampa e ora il momento è arrivato. Mercoledì sera nella “Fossa” del Circolo Canottieri Lazio, dove si sta disputando la 55ma edizione della Coppa dei Canottieri Zeus Energy (Lungotevere Flaminio 25A), ore 19.30, si terrà la prima edizione del Charity Match “Il fiume per i bambini” a sostegno della nuova campagna umanitaria della Fondazione Bambino Gesù Onlus: “Frammenti di luce”.

La sfida è stata lanciata dal Presidente del CC Lazio Paolo Sbordoni, durante la conferenza stampa di presentazione dello storico torneo della capitale, il più antico d’Europa.

Una rappresentanza dei medici e del personale dell’Ospedale Pediatrico del Bambino Gesù e una dei Circoli storici che partecipano alla 55ma edizione della Coppa si sfideranno in un charity match nella fossa del CC Lazio. Durante la partita di beneficenza e nella successiva cena di gala ospitata dal Circolo Canottieri Lazio verranno raccolti i fondi che saranno interamente devoluti all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma per sostenere “Frammenti di Luce”, la nuova campagna umanitaria della Fondazione dedicata alla cura di bambini che nei loro Paesi non avrebbero alcuna possibilità di cura, affetti da gravi malattie o feriti da armi da guerra, e all’accoglienza delle famiglie coinvolte nelle lungodegenze.

Paolo Sbordoni, Presidente C.C Lazio: "La Coppa dei Canottieri è un’istituzione qui a Roma, e durante una chiacchierata con uno dei nostri soci, un medico dell’Ospedale Pediatrico del Bambino Gesù, abbiamo pensato ‘ perché non utilizzare la nostra storia per fare qualcosa di buono?’. Da lì abbiamo lanciato un immaginario guanto di sfida al Segretario Generale della Fondazione Bambino Gesù Prof. Francesco Avallone, che l’ha accolta con entusiasmo. Il nostro obiettivo è quello di rendere questo charity match un evento imperdibile e iconico proprio come la Coppa".

Francesco Avallone, Segretario Generale della Fondazione Bambino Gesù Onlus: "È per me veramente un piacere che il prestigioso Circolo Canottieri Lazio, unitamente ai Circoli della Coppa dei Canottieri si uniscano alla Fondazione Bambino Gesù per sostenere “Frammenti di Luce”, un progetto di umana solidarietà e di alto valore sociale.  Antichi e nuovi sostenitori ci aiutano ad aumentare il numero di bambini svantaggiati, affetti da gravi patologie che riusciamo a far affacciare ad una nuova speranza di vita".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento