rotate-mobile
Francesca Demirgian

Opinioni

Francesca Demirgian

Giornalista/Web Editor RomaToday RomaToday

San Valentino nei borghi del Lazio: 6 luoghi romantici da scoprire

Idee di viaggio per una gita fuori porta di coppia nella nostra regione

A San Valentino è piacevole fare una passeggiata tra i vicoli del centro di Roma, fermarsi a pranzo in un ristorante caratteristico, magari con un panorama "da bacio", ma può essere un'idea originale e molto romantica, anche quella di organizzare una gita fuori porta nei borghi più romantici del Lazio.

La nostra regione è ricca di luoghi magici e suggestivi da scoprire, tra castelli, cinte murarie antiche, panorami su boschi, laghi e mare. C'è tutto un mondo da scoprire proprio in occasione della Festa degli Innamorati.

Ecco 6 tra i borghi più romantici del Lazio:

Nemi (Roma)

Un borgo delizioso da scoprire a pochi chilometri da Roma è Nemi che, in occasione di San Valentino, diventa il borgo simbolo del romanticismo con cuori, frasi e installazioni artistiche: sono questi, infatti, gli elementi che compongono l’esposizione d'arte dedicata a tutti gli innamorati per  S.Valentino 2022 a partire da venerdì 11 per arrivare fino a lunedì 14 e continuare il fine settimana dal 18 al 20 di febbraio.

Monte Livata (Roma)

Siamo in provincia di Roma, a circa un'ora dalla Capitale, nel comune di Subiaco. Se volete dedicarvi una romantica parentesi sulla neve di coppia, pur non potendo organizzare una vera e propria settimana bianca, Monte Livata è il luogo giusto. A due passi da Subiaco, dove potrete anche visitare i santuari e ammirare la bellezza delle sue cascate, spicca la montagna di Roma. Monte Livata appartiene alla catena dei monti Simbruini ed è una meta da vivere tutto l'anno. Quest'anno più che mai, con la tanta neve scesa, è diventato un rifugio magico, suggestivo e assolutamente romantico per staccare la spina dalla città.

Campodimele (Latina)

Andiamo sul versante pontino dei Monti Ausoni, a Campodimele, in provincia di Latina. Un borgo piccolo, noto anche come il "paese della longevità", con un segreto elisir di lunga vita. Romantica la passeggiata lungo la sua cinta muraria medievale, nota anche come "Passeggiata dell'Amore", con 14 torri semicilindriche e le splendide vedute sul Monte Faggeto da una parte, sul golfo di Gaeta dall'altra. Campodimele è tutelata come bene culturale e, ancora oggi, abitata. Ideale per staccare la spina dal caos della città e fermare il tempo per un po'.

Torre Alfina (Viterbo)

Torre Alfina è un luogo magico, dove staccare la spina dalla realtà e immergersi in una fiaba. Siamo in una piccola frazione di Acquapendente (provincia di Viterbo), in uno dei borghi più belli d'Italia. Qui si erge il castello medievale di Torre Alfina, uno dei più belli e meglio conservati d'Italia. Il castello è inoltre circondato dalla Riserva naturale di Monte Rufeno e dato noto Bosco del Sasseto, una foresta incantata che vale davvero la pena attraversare.

Cittaducale (Rieti)

Immerso nella Sabina, sul Colle di Cerreto Piano, Cittaducale è uno dei borghi più belli in provincia di Rieti. Una città-fortezza di epoca tardo medievale. Venne fondata nel 1308 dagli Angiolini, come la torre testimonia. Fu Carlo d'Angiò a sceglierne il nome, intitolandola al figlio Roberto d'Angiò, duca di Calabria. Una piccola perla del Lazio, caratterizzata da una pianta ellittica, con due strade perpendicolari che incrociandosi danno vita alla piazza centrale. Passeggiare per i vicoli ammirando chiese, torri e palazzi medievali è già un piacere. Inoltre il borgo medievale si trova inoltre vicino alla Piana di San Vittorino dove scorre il fiume Velino, ai Monti Reatini, al Monte Terminillo.

Isola del Liri (Frosinone)

Siamo in provincia di Frosinone, in uno dei posti più belli e suggestivi della nostra regione. Un paese che ha una cascata nel cuore, la quale compie un salto di 30 metri. Location romantica con un castello, il Boncompagni-Viscogliosi, ai piedi della cascata grande. Da vedere anche il suo parco e la Chiesa di San Lorenzo Martire, la chiesa di Santa Maria delle Forme, il Museo della Civiltà e della Carta e delle Telecomunicazioni. Insomma, un luogo da scoprire. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

San Valentino nei borghi del Lazio: 6 luoghi romantici da scoprire

RomaToday è in caricamento