Cultura

Bolsena, quel magico borgo affacciato sul lago vulcanico più grande d'Europa

Cosa vedere a Bolsena. Dove mangiare, dove dormire e come raggiungere da Roma. La guida completa

Foto da Facebook @Visit Lazio

Un borgo suggestivo, affacciato sul lago di origine vulcanica più grande d'Europa, da visitare a circa due ore da Roma. Siamo a Bolsena, in provincia di Viterbo.

Questo borgo, noto anche al di fuori dei confini del Lazio, ha origini antiche ed è ancora oggi meta interessante per turismo di prossimità e non solo. Le sue origini risalgono al III secolo a.C. quando venne popolato dagli abitanti sopravvissuti alla distruzione di Velzna, una prestigiosa città etrusca. Una meta che vale il viaggio per i suoi luoghi d'interesse culturale e per quel lago che tutti ci invidiano.

Cosa vedere a Bolsena

Il centro storico di Bolsena è davvero caratteristico e piacevole da girare per la sua architettura e i suoi monumenti. Ci sono il palazzo di Tiberio Crispo (oggi detto del Drago) che risale al Cinquecento, c'è la Rocca Monaldeschi della Cervara, la Collegiata di Santa Cristina, il Palazzo di Cozza Crispo e la fontana di San Rocco, commissionata da Giovanni de' Medici che, ancora oggi, per i bolsenesi ha un valore particolare: si dice che l'acqua che sgorga da questa fontana sia miracolosa e, ogni anno, il 16 agosto, viene celebrata una messa con la benedizione delle sue acqua.

Vale la pena andare a Bolsena, inoltre, come anticipato, per scoprire il lago omonimo, per organizzare attività sportive in acqua ed escursioni nelle zone circostanti. Non distante da Bolsena si trovano anche resti di necropoli databili tra il III secolo a.C. e IV secolo d.C. da scoprire. 

Cosa mangiare a Bolsena

Bolsena conquista anche a tavola con i piatti della tradizione, di lago e non solo. Da assaggiare sicuramente la sbroscia, una tipica zuppa che unisce molte specie di pesce e che si accompagna con pane abbrustolito. Da provare anche il coregone alla mugnaia e alla bolsenese, l'anguilla alla vernaccia, i latterini alla brace e la minestra di tinca. 

Tra i luoghi dove mangiare a Bolsena citiamo: l'Antica Norcineria Morelli per panini e taglieri, Il Pinzale per piatti di pesce e non solo, la Trattoria del Moro per mangiare affacciati sul lago, Trattoria da Picchietto per chi cerca qualità, gentilezza e una location nel centro di Bolsena, Osteria La Francigena per chi vuole spaziare tra cucina e pizza.

Dove dormire a Bolsena

Appartamenti, B&B, Hotel, agriturismi. Bolsena - essendo una meta abbastanza frequentata nel Lazio - è pronta ad accogliere i turisti con soluzioni per tutti i gusti. Tra gli hotel ci sono l'Hotel Lido, l'Hotel Columbus sul lago, l'Hotel Royal a 400 metri dal centro. Per chi cerca un'agriturismo resort dove rilassarsi al 100%, ci sono l'Agriresort Le Porcine, La Riserva Montebello, l'Agriturismo Arlena. Per chi preferisce un appartamento vicino al lago, con terrazza o giardino, invece, ci sono Casa Attilio e La Pioppetta.

Come arrivare a Bolsena da Roma

Bolsena dista 130 km da Roma per un tempo di percorrenza di circa 1 ora e 50 minuti. Per arrivare a Bolsena da Roma, prendere l'A1dir/E35 da Via Nomentana e Via Salaria/SS4. Seguire A1dir/E35, A1/E45 e SS675 in direzione di SP Acquarossa/Str. Pian del Cerro a Viterbo. Prendere l'uscita Bagnaia Montefiascone da SS675. Imboccare SP17 e SR2 in direzione di Via Cassia Nord fino a Bolsena.

Le altre guide di RomaToday

Visitare Isola del Liri: la guida

Visitare Campodimele: la guida

Visitare Calcata: la guida

Visitare Sant'Angelo di Roccalvecce: la guida

Visitare Canterano: la guida

Visitare Subiaco: la guida

Visitare Torre Alfina - Acquapendente: la guida

Visitare Itri: la guida

Visitare Sermoneta: la guida

Visitare Caprarola: la guida

Visitare Tolfa: la guida

Visitare Colle di Tora: la guida

Visitare Posta Fibreno: la guida

Visitare Collepardo: la guida

Visitare Pico: la guida

Visitare Marta: la guida

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bolsena, quel magico borgo affacciato sul lago vulcanico più grande d'Europa

RomaToday è in caricamento