rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cultura

"M'illumino di meno": il 24 febbraio lo stop di simbolo di luci pubbliche e private

Anche Roma ha aderito all'iniziativa che ha l'obiettivo di promuovere il risparmio energetico tramite gesti simbolici diffondendo l'invito a spegnere le piazze, le illuminazioni private e pubbliche

Roma Capitale aderisce all'iniziativa "M'illumino di meno", promossa dalla trasmissione 'Caterpillar' di Rai Radio 2, che, arrivata alla tredicesima edizione, si svolgerà il 24 febbraio con l'obiettivo di promuovere il risparmio energetico tramite gesti simbolici diffondendo "l'invito a spegnere le piazze, le illuminazioni private e pubbliche". 

E' quanto prevede una memoria approvata dalla Giunta capitolina. In particolare quest'anno, oltre allo spegnimento dell'illuminazione, verrà chiesto "a tutti coloro che aderiscono a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse, essendo dimostrato la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti, comunicazione". 

Percorsi ad hoc saranno, inoltre, studiati per il mondo della scuola e dell'infanzia, proponendo di giocare a immaginare un supereroe del risparmio energetico e al mondo dello sport organizzando attività di sensibilizzazione. "Prosegue così, a pieno ritmo, il percorso dell'amministrazione volto a garantire profili di sostenibilità a 360 gradi - comunica il Campidoglio - e proprio in quest'ottica, il 14 febbraio la sindaca Virginia Raggi ha sottoscritto un protocollo d'intesa con Confartigianato Imprese Roma per assicurare interventi contro lo spreco alimentare". 

(Fonte Agenzia Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"M'illumino di meno": il 24 febbraio lo stop di simbolo di luci pubbliche e private

RomaToday è in caricamento