Costellazioni senza più segreti all’Osservatorio “Fuligni” di Rocca di Papa

Orsa maggiore, Orsa minore, Dragone, Lira, Cigno, Scorpione, Ercole, Bilancia, Aquila. Sono solo alcune delle costellazioni che marcano il cielo notturno e che da sempre incuriosiscono l’uomo. A questi affascinanti oggetti del cielo sarà dedicato l’Astroincontro “Impariamo a riconoscere le costellazioni” in programma venerdì 4 agosto alle ore 21:00 presso l’Osservatorio astronomico “Fuligni” di Rocca di Papa.

L’evento scientifico divulgativo, rivolto ai bambini e ai loro accompagnatori adulti, si inserisce nel fitto calendario di Astroincontri all’Osservatorio promossi dall’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA) per favorire la scoperta del cosmo e diffondere interesse verso l’astronomia.

Utilizzando un approccio metodologico basato sulla scoperta, sul gioco e sul divertimento l’Astro-animatore Alberto Podda illustrerà le costellazioni e i miti e le leggende che le accompagnano. In particolare, per stimolare l’interesse e la curiosità dei più piccoli verso la materia l’astro-animatore utilizzerà una presentazione in power point dinamica e accattivante per spiegare la comparsa graduale delle stelle dopo il tramonto. Dopo la presentazione di una piccola gamma di costellazioni i bambini si caleranno nei panni di piccoli astronomi e cercheranno di indovinare tutte le costellazioni che verranno mostrate. Tramite un gioco di gruppo potranno invece capire come il Sole attraversa le costellazioni zodiacali per effetto della rotazione della Terra. Potranno infine rilassarsi con il racconto delle incantevoli leggende associate alle costellazioni.

A rendere, subito dopo la presentazione divulgativa e interattiva, l’esperienza in Osservatorio ancora più interessante e formativa sarà l’osservazione guidata del cielo a occhio nudo e con il telescopio principale presente nella cupola. Un momento importante per fissare le conoscenze acquisite durante la prima parte della serata e che gode sempre di grande successo, come sottolinea il Presidente dell’ATA Luca Orrù: “Osservare il cielo, i pianeti e le costellazioni, anche attraverso telescopi che permettono di coglierne dettagli altrimenti invisibili sotto la guida di esperti è una grande opportunità che suscita sempre nel pubblico grande interesse ed entusiasmo”.

INFO E PRENOTAZIONI
Per partecipare occorre prenotarsi inviando una mail a segreteria@ataonweb.it
Contributo richiesto: 6 euro (intero), 4 euro per bambini da 6 a 12 anni, gratis per bambini sotto i 6 anni

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Hobby, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento